Vellutata broccoli e patate

Aiutatemi a dire “cremosa” ed anche “delicata”. Insomma squisita. Questa vellutata broccoli e patate è assolutamente incredibile. Vi dirò di più! Non sembra nemmeno di mangiare dei broccoli. Quindi se non amate particolarmente questi ortaggi, provatela lo stesso e stupitevi. Una ricetta da ripetere spessissimo. Indovinate un po’ da chi l’ho avuta? Dall’Irlanda; dalla mia amica Raffy che è sempre una garanzia. Thanks dear! Forza, andiamo a vedere cosa serve.


vellutata broccoli e patate

VELLUTATA BROCCOLI E PATATE

 

INGREDIENTI (per 3 persone)

  • 450 g di broccoli (peso al netto degli scarti)
  • 350/380 g di patate (pesate con la buccia)
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 porro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • Grana Padano o Parmigiano (facoltativo)

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Pulire il porro, eliminando la parte verde più scura e le radichette. Lavarlo bene sotto acqua corrente e tagliarlo a rondelle.

Ridurre il broccolo in cimette. Pulire il gambo eliminando la parte esterna con un coltello e tagliarlo a tocchetti (nel peso complessivo ho calcolato cimette + pezzetti di gambo). Lavare bene il tutto.

Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti.

In una casseruola, scaldare qualche cucchiaio di olio e di acqua e rosolarvi il porro.

Quindi unire i broccoli, salarli e lasciarli insaporire per un paio di minuti.

Infine aggiungere anche le patate ed il brodo vegetale caldo.

vellutata broccoli e patate

Mettere il coperchio e cuocere a fiamma dolce per 30 minuti circa.

A questo punto frullare il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una bella crema liscia ed omogenea.

Aggiustare di sale.

È possibile servire così la vellutata broccoli e patate oppure accompagnarla con delle scaglie di formaggio o del formaggio grattugiato. Ottima anche con dei crostini di pane tostato. Gustarla calda!


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Gratin di porri e montasio Successivo Torta all'acqua e ananas

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.