Torta soffice al limone

Segnate la ricettaaaaaaaaaaa! Questa torta soffice al limone è una morbida torta da credenza, ideale per completare una buona colazione o da gustare a merenda. Ma la potete anche farcire con delle creme e, in questo modo, diventerà un perfetto dessert da servire a fine pasto.

Torta soffice al limone - tagliata
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 150 g Zucchero
  • 3 Uova (medie)
  • 100 g Burro
  • 150 ml Panna fresca liquida
  • 1 Limone Bio (scorza + succo)
  • 1 pizzico Bicarbonato
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

Prepariamo gli ingredienti!

  1. Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente o passarlo per pochi secondi nel forno a microonde.

  2. Lavare il limone, asciugarlo e prelevarne la scorza con una grattugia. Poi spremerne il succo e mettere da parte. Mi raccomando…è assolutamente necessario usare un limone biologico NON trattato. Vi ricordo che la scorza degli altri limoni non è edibile e, quindi, non la si può mangiare.

  3. Mescolare la farina con la fecola, il lievito ed il bicarbonato.

    Torta soffice al limone - procedimento 1
  4. Spennellare con dello staccante per teglie (trovate la ricetta QUI) uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm. In alternativa, potete imburrarlo e infarinarlo.

Fatto tutto? Allora cominciamo!

  1. In una ciotola sgusciare le uova e unirvi lo zucchero, quindi montarli a lungo con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  2. Poi aggiungere il burro ammorbidito ed amalgamarlo bene sempre con le fruste.

    Torta soffice al limone - procedimento 2
  3. Unire a cucchiaiate gli ingredienti secchi, setacciandoli attraverso un colino a maglie fitte ed incorporarli perfettamente con una spatola.

    Torta soffice al limone - procedimento 3
  4. Infine aggiungere la panna liquida, la scorza del limone ed il succo (ve ne serviranno 50 ml). Mescolare delicatamente il composto, poi versarlo nella tortiera.

    Torta soffice al limone - procedimento 4
  5. Cuocere la torta soffice al limone in forno statico preriscaldato a 170° per 35 minuti. Verificarne l’effettiva cottura con la prova stecchino.

  6. Sfornarla e lasciarla raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo; trasferirla sul piatto da portata e decorarla a piacere con dello zucchero a velo.

    Io ho usato un meraviglioso stencil che una mia alunna ha creato appositamente per me. Grazie mille Lucrezia, sei stata carinissima come sempre oltre che incredibilmente brava! 

    stencil lucrezia blog
  7. Volete trasformare questa torta in un perfetto dessert di fine pasto? Allora vi suggerisco di servirla con una crema all’arancia (la ricetta è QUI). Enjoy! Paola

    torta soffice al limone - intera

  8. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

    badge social

Note

Precedente Pasta gialla al gorgonzola Successivo Analcolico allo zenzero e lime

30 commenti su “Torta soffice al limone

  1. daniela ladiè il said:

    Mi sembra bellissima questa torta, proprio di quelle che piacciono a me, grazie e buona domenica con un grande abbraccio,
    Dany

  2. antonella il said:

    Ciao paola vorrei fare questa torta ma non ho la panna se la sostituisco con il latte potrebbe andare? Buona giornata e complimenti per tutte le ricette che condividi con noi.

  3. Claudia il said:

    A volte basta davvero poco per liberarsi dall’inquinamento mentale e riscoprire l’intelligenza profonda, niente sport estremi, niente esperienze al limite. Si può (si deve) raggiungere la consapevolezza di sé facendo le cose più semplici come una torta. Solo così possiamo riscoprire quanta vitalità c’è nel momento presente.

  4. gianca il said:

    mi sembra perfetta, oltre che ottima! come fa a farla venire così livellata? è il giusto rapporto polveri/liquidi che evita il fastidioso effetto vulcano o lei ha qualche tecnica segreta mentre stende l’impasto?? intendo con vulcano, quell’effetto che si ha in cottura nel forno, cioè quando il centro diventa più alto rispetto ai lati…qualcuno suggeriva di mescolare nel centro con un cucchiaio, dopo aver versato l’impasto nella teglia da forno, ma non sempre è efficace…

      • gianca il said:

        ecco appunto, si gonfia la centro perchè li si concentra il calore del forno. qualcuno dice di girare in tondo con un cucchiaio al centro una volta steso l’impasto nella teglia, ma secondo me non ha alcuna rilevanza…quello che conta (credo) è il giusto rapporto polveri/liquidi/burro (o olio)….se l’impasto è corretto non dovrebbe gonfiare di più nel centro! però è difficile da capire le giuste dosi, x questo chiedevo se aveva qualche segreto! (dato che la sua è perfetta! avrà azzeccato le giuste dosi!)

  5. Manuela il said:

    Ma dai! Ho letto che aiuta la lievitazione! Consigli di aggiungerne sempre un pizzico, nella torte che appunto devono lievitare?

    • paola67 il said:

      per la lievitazione deve essere abbinato ad un acido (aceto per esempio); nel dolci contribuisce a renderli più fragranti

  6. Manuela il said:

    Che dire…fresca, primaverile, delicata..fragrante..in una parola sola: ottima. AH, ho provato anche quella allo yogurt…BRAVAAAAAAAA!!!!!!

  7. Janette il said:

    Ieri ho fatto le roselline di pasta frolla , ma visto che me le hanno pappate tutte , per la colazione di domani penso proprio di fare questa torta si…si …mi ispira molto !!! Ciao Paola e grazie

  8. Anna Maria il said:

    Paola, vorrei sapere quante grame ci sono in una bustina de lievito per dolci perche qui a San Paolo ( Brasile ) non vendano il lievito in bustine ma in contenitori di 100 grammi.
    Grazie e ciao
    Paola

  9. Annamaria il said:

    Ciao Paola queste torte /ciambelle abbastanza semplici,le posso fare anche con la farina tipo 1? pian piano vorrei eliminare la farina 00

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.