Crea sito

Pizza senza impasto

Penso che questa sia in assoluto la miglior pizza fatta in casa che io abbia mai preparato. Un impasto così soffice e delicato non l’avevo mai avuto tra le mani. Vi renderete conto che toccarlo è già un piacere ancor prima di assaggiarlo. La ricetta non l’ho inventata io; non ho affatto le competenze per partorire un simile capolavoro. È una ricetta di Alessandro Servidio, un giovane mastro pizzaiolo che seguo su Instagram e che è davvero molto bravo. Chapeau! Si tratta di una pizza senza impasto che non richiede impastatrici, robot o planetaria perché va mescolata con un cucchiaio. Il segreto della sua bontà sta nelle diverse fasi di lievitazione che, complessivamente, richiederanno circa 4 ore. Il termine che si usa in inglese per definire questo tipo di impasto è “no-knead”: poche manipolazioni, ma tempi di riposo che consentono di formare la struttura interna. È vietato perdere questa ricetta straordinaria! Se la proverete, non la mollerete più!

pizza senza impasto - fetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 pizze
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta:

  • 500 gFarina 00
  • 350 mlAcqua
  • 6 gLievito di birra fresco
  • 15 mlOlio extravergine d’oliva (+ quello per ungere)
  • 12 gSale

Per la farcitura:

  • q.b.Polpa di pomodoro
  • Basilico (qualche foglia)
  • q.b.Mozzarella
  • q.b.Origano
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Strumenti

  • 1 Ciotola (capiente)
  • 2 Contenitori
  • 2 Teglie 28-30 cm diametro
  • 1 Ciotola (piccola)

Preparazione

Cominciamo!

  1. no-knead pizza - procedimento 1

    Versare l’acqua (a temperatura ambiente) in una ciotola capiente e sciogliervi il lievito.

  2. no-knead pizza - procedimento 2

    Quando il lievito sarà sciolto, aggiungere l’olio e tutta la farina e mescolare con un cucchiaio cercando di raccogliere bene la farina anche dai bordi della ciotola.

  3. no-knead pizza - procedimento 3

    Una volta che la farina avrà assorbito tutti i liquidi, unire il sale ed incorporarlo perfettamente sempre mescolando con il cucchiaio. Poi coprire la ciotola e lasciar riposare per 15 minuti.

Dopo 15 minuti!

  1. no-knead pizza - procedimento 4

    Infarinare la spianatoia e versarci l’impasto utilizzando il cucchiaio (sarà piuttosto appiccicoso).

  2. no-knead pizza - procedimento 5

    A questo punto è necessario fare un po’ di pieghe affinché la pasta cominci ad inglobare aria. Come fare? Spero che dalle foto si capisca: con entrambe le mani, sollevate l’impasto prendendolo al centro, poi ripiegatelo su se stesso mentre lo riappoggiate sulla spianatoia, premendo un po’ per chiuderlo. In alternativa, potete prendere una parte di impasto e ripiegarlo verso il centro e procedere così ripiegando tutti gli angoli della vostra pasta verso il centro.

  3. no-knead pizza - procedimento 6

    Alla fine, modellare una palla con la parte liscia rivolta verso l’alto, lasciarla appoggiata sulla spianatoia, coprirla con la ciotola e farla riposare per altri 15 minuti.

Dopo 15 minuti!

  1. no-knead pizza - procedimento 7

    L’impasto comincerà ad apparire più consistente. Fare di nuovo delle pieghe, modellare la solita palla ben chiusa sotto, coprirla con la ciotola e lasciar riposare per altri 15 minuti.

Dopo altri 15 minuti!

  1. Ora l’impasto è già più sodo! Rifare delle pieghe e modellare una bella palla liscia accertandosi di chiuderla bene nella parte inferiore.

  2. no-knead pizza - procedimento 8

    Ungere la ciotola con un filo di olio, adagiarvi la palla di impasto e ungere anch’essa con un po’ di olio. Quindi coprirla bene con della pellicola in modo che non passi aria. Oltre alla pellicola a contatto, io ho messo anche una copertina. A questo punto far lievitare per 2 ore.

Dopo 2 ore!

  1. no-knead pizza - procedimento 9

    L’impasto sarà più che raddoppiato! Trasferirlo sulla spianatoia infarinata e dividerlo in due parti uguali usando un tarocco, una spatola o un coltello.

  2. no-knead pizza - procedimento 10

    Fare qualche piega ad ogni metà impasto, modellare due palline incorporando aria all’interno e chiuderle bene nella parte inferiore.

  3. no-knead pizza - procedimento 11

    Quindi metterle dentro a due contenitori con coperchio precedentemente unti di olio. Irrorare ogni pallina con un altro filo di olio, chiudere con il coperchio e lasciar riposare fino al raddoppio (io l’ho lasciato per 1 ora e 15).

Siamo pronti per la teglia!

  1. Trasferire una pallina di impasto (sentirete quanto è soffice) sulla spianatoia infarinata, metterci sopra un velo di farina e, con le dita, allargare leggermente l’impasto cercando di trattenere l’aria all’interno.

  2. no-knead pizza - procedimento 12

    Quindi prendere la pasta, eliminare la farina in eccesso e adagiarla all’interno della teglia precedentemente unta con un filo di olio. Stenderla bene fino a ricoprire tutta la superficie della teglia. Vanno benissimo anche due teglie usa e getta.

  3. Lasciar riposare per qualche minuto mentre si procede alla preparazione del pomodoro e, nel frattempo, portare il forno a 250° (statico) in modo tale che abbia il tempo di scaldarsi molto bene.

Prepariamo il pomodoro!

  1. Una piccola precisazione: negli ingredienti non ho indicato le quantità né del pomodoro e nemmeno della mozzarella perché dipendono un po’ dal gusto personale. Io ad esempio amo la pizza con poco pomodoro e tanto formaggio, mentre mio figlio preferisce esattamente il contrario.

  2. Versare la polpa di pomodoro in una piccola ciotola (o in una tazza), unire qualche foglia di basilico, una presa di sale e un filo di olio e mescolare per amalgamare gli ingredienti. Se non volete usare la polpa, potete usare dei pomodori pelati che andranno schiacciati con le mani prima di condirli.

Ed è ora di farcire la nostra pizza senza impasto!

  1. no-knead pizza - procedimento 13

    Distribuire la salsa di pomodoro sulla pasta e cuocere la pizza senza impasto sul ripiano centrale del forno già ben caldo per 10 minuti.

  2. Nel frattempo tagliare la mozzarella a pezzetti e tamponarla bene con carta da cucina in modo da asciugarla il più possibile.

  3. no-knead pizza - procedimento 14

    Dopo 10 minuti, togliere la pizza dal forno, farcirla con la mozzarella, irrorarla con un filo di olio (io ho messo anche un po’ di origano) e rimetterla in forno per altri 3/4 minuti finché il formaggio si sarà perfettamente sciolto.

  4. Infine sfornare la pizza senza impasto e gustarla ben calda, mentre si procede alla cottura della seconda teglia. Delizia pura! Enjoy! Paola

  5. Nel blog ci sono altre ricette di impasti per la pizza: quello di Bonci, quello per la pizza in padella, quello senza lievito o quello con pasta madre. Cliccate sulle fotografie se le volete leggere.

    pizza in padella pizza senza lievito

  6. pizza senza impasto

  7. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.