Crea sito

Pizza in padella

E finalmente mi sono decisa anche io a preparare la pizza in padella. Dico “finalmente” perché da tempo questa ricetta imperversa nel web. Credo sia presente in tutti i siti di cucina. Ora vi mostro la mia versione. Una ricetta furbissima per tanti motivi. Primo fra tutti la velocità. Sì, perché nel giro di una ventina di minuti voi potrete portare in tavola una gustosissima pizza. Venti minuti da quando vi prende la voglia di pizza, eh! Infatti non serve farla lievitare ed è, questo, un altro ottimo motivo per tenere in considerazione questa ricetta. Inoltre è perfetta in estate, quando il caldo torrido ci fa inorridire all’idea di accendere il forno. Insomma, facile, veloce, buona e, direi anche, economica. Vi ho convinti?


pizza in padella

PIZZA IN PADELLA

INGREDIENTI

Con queste quantità si prepara una pizza del diametro di 24 cm.

  • 150 g di farina di tipo 1
  • 100 ml di acqua tipida
  • 4 g di lievito istantaneo per torte salate
  • 70 g di polpa di pomodoro
  • origano secco
  • ½ mozzarella fior di latte
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • qualche foglia di basilico per decorare

NOTA

In alternativa alla farina 1 + lievito istantaneo, è possibile usare della farina autolievitante che è già miscelata con la giusta quantità di lievito. Bisognerà, però, fare attenzione al diverso assorbimento dei liquidi perché potrebbe richiedere meno acqua.

DIFFICOLTÀ: bassa

PREPARAZIONE: 5 minuti

COTTURA: 15 minuti

PROCEDIMENTO

Prima di tutto versare la polpa di pomodoro in una ciotolina ed unirvi una presa di sale, un filo di olio ed un pizzico di origano. Mescolare e mettere da parte.

Tagliare la mozzarella a dadini e tamponarli con carta da cucina per cercare di asciugarli il più possibile. Mettere da parte.

Setacciare la farina ed il lievito all’interno di una piccola ciotola, poi unire gradualmente l’acqua tiepida.

Cominciare a mescolare, quindi aggiungere un cucchiaio di olio ed una presa di sale.

pizza in padella - impasto

Trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo per un paio di minuti. Se risultasse appiccicoso, unire un po’ di farina, ma senza esagerare.

Quindi stenderlo con il mattarello, formando un cerchio. Vi ricordo che non è necessario far riposare la pasta che lieviterà durante la cottura.

Nel frattempo scaldare molto bene una padella antiaderente del diametro di 24 cm. Ungere il fondo con un filo di olio solo al momento di trasferirvi la pasta. Vi consiglio di utilizzare il fornello grande, in modo che il calore si diffonda uniformemente sulla padella.

Versare sopra la pasta la polpa di pomodoro condita, tenendo libero un pezzetto di bordo, quindi coprire con un coperchio e abbassare la fiamma.

Cuocere per 10 minuti, poi aggiungere la mozzarella, rimettere il coperchio e proseguire la cottura per altri 5 minuti sempre a fiamma dolce.

pizza in padella - cottura

A cottura ultimata, trasferire la pizza in padella su un piatto, condirla con un pizzico di origano e decorarla con qualche foglia di basilico.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.