Crostata Brownie di Luca Montersino

Un’altra crostata, e che crostata.. super mega stra golosa! La crostata brownie è di Luca Montersino ed è tratta dal libro Golosi di salute

Per una crostata da Ø 26 cm

La crostata brownie viene realizzata con la pasta frolla all’olio di farro bianco. Ho utilizzato il lievito e l’ho aromatizzata con i semi di un baccello di vaniglia.

Per il composto brownie:

  • 75 g cioccolato fondente
  • 25 g burro di cacao (oppure olio di riso)
  • 135 g uova intere biologiche, tipo 0
  • 30 g zucchero di canna
  • 25 g olio EVO
  • 25 g olio di riso
  • 70 g noci sgusciate
  • 25 g farina di farro
  • un pizzico di sale

Sciogliere il cioccolato fondente con il burro di cacao (o l’olio di riso) al microonde o a bagnomaria.
In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero (senza montare) ed un pizzico di sale.
Unire il cioccolato fuso, gli oli e amalgamare bene.
Infine inglobare la farina di farro, le noci tritate ed una parte delle gocce di cioccolato riportate nella dose per la finitura.

Per la finitura

  • 300 g pasta frolla al farro all’olio
  • 50 g marmellata di arance
  • 50 g noci in granella
  • gocce di cioccolato fondente
  • 1 arancia
  • gelatina neutra

Per poter utilizzare la frolla al farro occorre snervarla con un po’ di farina sul piano di lavoro. Quando diventerà malleabile, stenderla dello spessore di circa 3 mm ed usarla per rivestire una tortiera. Pressare bene con le mani per farla aderire, togliere la parte in eccesso. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e porre in frigorifero ad indurire, nel mentre preparare il composto brownie.
Una volta che il composto brownie sarà pronto, prendere lo stampo foderato con la frolla, ricoprirne il fondo con un velo di marmellata di arance e versare il composto brownie.
Livellare la superficie ed infornare a forno caldo statico 170°C per circa 25′-30′.
Riporre la crostata brownie in frigo sino al momento di servirla. Ricoprirla con un velo di gelatina (o marmellata di arance se si preferisce) e decorare con spicchi di arancia, pelata a vivo, e gherigli di noci.

Crostata Brownie di Luca Montersino

Montersino utilizza una vela di cioccolato fondente da posizionare al centro della crostata, che io ho però omesso.

E’ possibile cuocere il composto brownie anche senza il guscio di frolla.. perchè è una base squisita, l’ho usata infatti per una fantastik!!!

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

La ricetta contiene uno o più link di affiliazioni.

error: Content is protected !!