Crea sito

Torta Mimosa

Se sei qui sul mio blog so che cerchi ricette e consigli su cosa e come cucinare una determinata pietanza, in questo caso la Torta Mimosa e sai che di solito non divago molto dal tema cucina. Tra pochi giorni però, ci sarà questo evento speciale dedicato alle donne e mi sembra giusto parlare di questa giornata a noi dedicata.

L’8 marzo è la festa della donna, sarebbe più corretto dire Giornata Internazionale della Donna, una giornata di riflessione, una ricorrenza nata per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno dovuto affrontare perchè la loro voce venisse ascoltata.

La nascita della Giornata Internazionale della Donna è collegata al clima politico di inizio ‘900. Fu in questo periodo infatti che la popolazione femminile cominciava ad organizzarsi per ottenere maggiori diritti, tra cui soprattutto, il diritto al voto.

Alcuni avvenimenti tragici vengono collegati a questa giornata, il primo fu nel 1911, ed è quello che per molti diede origine a questa festa.

l’8 marzo di quell’anno un gruppo di operaie di una industria tessile di New York stava scioperando contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare, i proprietari dell’azienda avevano bloccato le uscite della fabbrica per smorzare la protesta impedendo alle operaie di uscire.

Scoppiò un incendio che uccise 134 lavoratrici, tra cui molte immigrate di origine italiana che cercavano solo di migliorare la loro condizione di vita.

Il secondo evento è legato alla rivoluzione di febbraio in Russia, durante la prima guerra mondiale.
L’8 marzo del 1917 assieme a tutti gli uomini in rivolta si unirono anche molte donne lavoratrici russe per protestare contro lo zar, perciò questa data viene ricordata come determinante per la storia donne.

Credo che non sia così importante quale evento abbia portato a definire l’8 marzo la festa della donna, ma bisogna ricordare che essere donne non è mai stato molto facile allora, come non lo è oggi.
Attualmente ci sono situazioni di vita terribili che le donne devono affrontare ogni giorno, situazioni di sfruttamento e violenza di ogni tipo che dobbiamo combattere con tutta la forza che abbiamo.

Una torta o un mazzolino di mimosa l’8 marzo purtroppo non basta a risolvere i problemi.
Certo è bello ricordarsene ed è piacevole ricevere in dono il fiore simbolo di questo giorno, ma dobbiamo ancora fare molta strada, il percorso è lungo e difficile…

La torta mimosa che ho preparato per questa ricorrenza, è fatta con un Pan di Spagna casalingo, rapido e facile. Utilizzo questa ricetta per le torte da farcire, non si sbriciolano durante la lavorazione e nemmeno al momento del taglio.

Torta Mimosa
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare la Torta Mimosa

Per il Pan di Spagna

  • 4Uova
  • 125 gdi farina
  • 125 gdi zucchero
  • 1/2 bustinadi lievito per dolci

Per la Crema Bimby

  • 1uovo
  • 1/2 ldi latte
  • 60 gdi farina
  • 150 gdi zucchero
  • q.b.di scorza grattugiata di limone

Strumenti

  • Planetaria o frusta elettrica per il Pan di Spagna
  • Bimby per fare la crema
  • Stampo cm.22 di diametro

Preparazione della Torta Mimosa

  1. Pan di Spagna

    Per fare il Pan di Spagna che ti serve per realizzare la Torta Mimosa, ti può essere utile una planetaria oppure un semplice sbattitore elettrico.

    Ti lascio QUI il procedimento che ho seguito per realizzare la base di questa torta non difficile ma solamente un po’ impegnativa dal punto di vista estetico.

  2. Torta-Crema - Mimosa

    Per fare la crema ho utilizzato il Bimby e ti lascio QUI la ricetta, puoi utilizzare anche la ricetta che prepari di solito per farcire i tuoi dolci, l’importante è prepararla il più soda possibile.

  1. Torta Mimosa

    Una volta preparato il Pan di Spagna, dividilo in 3 dischi dello stesso spessore, tagliandolo in orizzontale con un coltello lungo.

    Metti da parte il disco di fondo e quello centrale.

  2. Prepara la crema seguendo la ricetta del Bimby o del Cukò o come sei solita fare e lasciala intiepidire.

  3. Prendi il primo disco, la calotta con la crosta e taglialo in piccoli cubetti il più uguali possibili come faresti con la Zuppa Imperiale.

    Spalma la crema sul disco di base del Pan di Spagna e chiudi con l’altro disco facendo una lieve pressione.

    Ricopri anche questo disco con la crema e stendila bene su tutta la superficie e anche su tutto il bordo.

  4. Ora prendi i cubetti di Pan di Spagna e distribuiscili sullo strato di crema del disco e del bordo della torta.

    Fai una leggera pressione, soprattutto sul bordo, in modo che i cubetti restino ben saldi su tutta la torta.

  5. La Torta Mimosa è finita e se vuoi non ti resta che decorarla come preferisci.

    Io ho utilizzato semplici bignè ripieni di crema.

Note e Consigli

Puoi aggiungere scaglie di cioccolato sulla crema all’interno dei due dischi di Pan di Spagna, oppure riempire i bignè con panna o crema al cioccolato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

4 Risposte a “Torta Mimosa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.