Crea sito

Chi sono

Ciao chi sono? Beh, un po’ Cristina e un po’ Nonna Papera, ti do il benvenuto nel mio blog, una finestra “segreta” nella mia cucina.

Questo mio spazio è all’insegna della semplicità con ricette in diretta o quasi, ricette che vengono cucinate per essere mangiate giorno dopo giorno. Quindi reali.

Anche le foto che vedi puoi trovarle più o meno belle, ma sono fatte sempre ed esclusivamente al volo, inizialmente con una piccola macchinetta ed ora con un cellulare.

Non saranno il top ma sono vere, faticosamente vere. Realissime e criticabili se vuoi perchè imperfette, ma la mia è una cucina imperfetta, ricca di passione, soddisfazione, gioia, stanchezza, errori e anche pasticci.

Un ricettario online nato nel lontano 2011 per caso e portato avanti per passione e per sfida ( io tecnologicamente negata chi l’avrebbe mai detto ).

Nonna Papera è il mio mito, mi piace in tutto e per tutto. Mi identifico in lei mentre prepara la torta di mele per i nipotini e vive in semplicità.

Il nome scelto per il blog è uscito così in automatico e senza pensarci troppo, a volte le scelte istintive si verificano le migliori.

Se stai cercando un ingrediente raro e ricercato, qui non lo troverai. Se stai cercando abbinamenti assurdi, beh si è possibile che tu possa trovarli! 😉 Amo mescolare dolce e salato, amo la frutta nei primi e nelle verdure, il riso nella mia dispensa non manca mai.

Cucino pochissima carne e in modo semplice, alcune ricette tradizionale della mia famiglia e alcune ricette più recenti o che mi ispirano in modo particolare.

La cucina è divertimento e fantasia cerchiamo di non renderla impossibile, quindi non stressarti a cercare la perfezione nei miei piatti perchè non esiste!

Devi sapere che spesso entro in cucina senza avere la minima idea di cosa preparare, apro il frigo e la dispensa in cerca di aiuto … una rivista di cucina ( ho una sorella che mi tiene rifornitissima, grazie Rita ) … un blog amico, un sito che non mi abbandona mai e alla fine voilà, esce il pranzo o la cena e se sono fortunata entrambi, con tanto di dolce!

Si parte da un ingrediente e si arriva alla ricetta del giorno, si prepara la tavola, la foto, si pranza e via a creare l’articolo per il blog. Tutto questo non sempre avviene nella giusta sequenza e con la massima tranquillità, credimi a volte è un caos totale!

Spesso tra una lavatrice e l’altra c’è il microonde con i suoi bip bip inesorabili, un vetro da pulire e la pentola a pressione che fischia …. un cassetto da riordinare, il ferro da stiro che guarda e mi ricorda la sua funzione … i fiori che hanno sete … uno sguardo al timer la pasta è quasi cotta … il figlio cerca il calzino spaiato … il campanello, il telefono … O—-Ops … l’uomo chiama ha perso gli occhiali … aiuto!!

Però questa è la mia vita, la mia casa, la mia famiglia,  il mio lavoro con annessi e sconnessi, tutto questo vuol dire essere mamma, moglie, figlia, sorella, amica e…. food blogger, ecco chi sono!

multi-tasking
Fonte: subashpalani.com

Grazie a chi mi sopporta e supporta, a chi mi segue pazientemente, grazie a chi crede in me e grazie a Marisa di “Una vita a colori” senza di lei tutto questo non ci sarebbe e io non sarei quella che sono.

Dopo anni di vuoti e pause più o meno lunghe ( perchè, come spesso accade nella vita, si da la precedenza a ciò che è più importante tralasciando a malincuore tutto il resto ) sono ritornata.

Sono cresciuta ho fatto passi avanti ed alcuni indietro, ma tutto per trovare la mia giusta collocazione, nuovamente all’interno di un gruppo. Un gruppo che mi supporta, mi aiuta quando serve e mi tira le orecchie se sbaglio.

Un gruppo che ha un supporto tecnico meraviglioso dove non ti fanno le cose ma ti insegnano a farle. Tutorial disponibili per ciò che si può imparare a fare da soli e tecnici che ti risolvono i problemi più grandi, le cose da esperti è giusto che le facciano loro.

In questo modo io riesco a pensare a ciò che so fare e che mi compete, senza perdere troppo tempo in altro.

Per questo li ringrazio di cuore!

Ho  ripreso in mano il sito è l’ho ritrasformato in blog, ho smesso di pensare che fosse un passo indietro, questo mi infastidiva suonava come un “fallimento”. Poi ho capito che dipende molto dai punti di vista, ho imparato tantissimo in questi anni, anche in quelli di pausa, si legge si studia, si riflette si entra in crisi e a volte si riparte più forti di prima.

Io sono ripartita, sono ritornata al mio amore di base, Giallo Zafferano, dove sono nata ma soprattutto dove ho imparato a cucinare, a velocizzare e a rendere gustoso ogni mio piatto, anche il peggiore e a divertirmi ed essere contenta per quel che faccio.

Qui posso finalmente pensare a cucinare e a scrivere le mie ricette. Ho un arretrato di materiale da pubblicare di ben 5 anni, anni di ricette cucinate, di bozze scritte con carta e penna e di foto raccolte nella memoria del computer di casa.

Scrivendole era come avere ancora un filo agganciato al blog, a quella finestra speciale nata per caso nella mia cucina.

Ecco, queste sono le famose cose istintive che si fanno senza pensare ma che a volte hanno un senso, il non voler mollare una passione, la mia passione di essere una food blogger nel bene e nel male, da 9 anni.

Ed ora che ti ho spiegato chi sono, me ne torno al lavoro, sto rinfrescando le vecchie ricette, cerco di renderle migliori per te che mi segui e al tempo stesso, ne creo di nuove sperando ti piacciano. 🙂

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.