Tronchetto di pandoro con crema paradiso dolce senza cottura

tronchetto di pandoro

Natale è sempre più vicino ed oggi voglio proporvi il dolce perfetto per stupire! Un bellissimo e golosissimo tronchetto di pandoro con crema paradiso. Ricoperto con una irresistibile ganache al cioccolato questo tronchetto è una vera delizia! Un dolce natalizio facile e veloce da preparare. Senza cottura e senza stress! Il dessert perfetto per chi va sempre di fretta! Fate parte del team panettone? Nessun problema! Il bello di questo tronchetto è che possiamo prepararlo o con il pandoro o con il panettone. Per la farcia ho scelto una crema senza cottura. Una delicata e deliziosa crema paradiso arricchita con crema al pistacchio e gocce di cioccolato. Possiamo tuttavia farcire il tronchetto di Natale con crema pasticcera, Chantilly, Diplomatica ecc. Altre idee per preparare dolci con il pandoro? Provate questi golosissimi Cannoli di pandoro con ricotta. Oppure queste deliziose Crostatine di pandoro con crema al limone e frutti di bosco. Ma vediamo ora come preparare il tronchetto di pandoro con le foto passo passo.
Se cerchi altre idee per festeggiare il Natale ecco alcune proposte!
Menù di Natale economico facile e veloce.
Speciale antipasti natalizi ricette sfiziose ed economiche.
Angel cake di Natale agli agrumi.
Lasagne per Natale.
Secondi natalizi.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Porzionicirca 12-14 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il tronchetto

1 pandoro (da 750 grammi)

Per la farcia

400 g panna vegetale zuccherata da montare (oppure panna fresca + 2 cucchiai di zucchero)
200 g latte condensato
1 bustina vanillina
60 g crema di pistacchi
60 g gocce di cioccolato fondente

Per la copertura

200 g panna vegetale zuccherata da montare (oppure panna fresca + 2 cucchiai di zucchero)
200 g cioccolato fondente (se non piace va bene anche al latte)

Per la decorazione

1 grappolo ribes rossi

Strumenti

1 Ciotola
1 Spatola
1 Sbattitore
Pellicole per alimenti
1 Padella

Passaggi

Cominciamo col preparare la crema paradiso per farcire il tronchetto di pandoro.

In una ciotola versare la panna per dolci (già zuccherata oppure quella fresca con 2 cucchiai di zucchero).

Aggiungere una bustina di vanillina, il latte condensato e la crema di pistacchi.

Se non amate il pistacchio potete non usarla 😉

Montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una irresistibile crema vellutata.

Aggiungere le gocce di cioccolato alla crema e amalgamare con movimenti dal basso verso l’altro.

Riporre la farcia ottenuta in frigorifero e passare alla base.

Prendere il pandoro (750 grammi) e tagliarlo a fette in senso verticale.

Dovrete ottenere 6 fette possibilmente dello stesso spessore.

Disporre le fette di pandoro su uno/due fogli di pellicola per alimenti.

La pellicola vi aiuterà ad arrotolare le fette senza alcuna difficoltà!

Appiattire con un mattarello le fette di pandoro e poi sistemarle una accanto all’altra.

In una ciotola versare 50 grammi di acqua (o latte) ed un cucchiaio di caffè).

Con l’aiuto di un pennellino da cucina bagnare leggermente tutte le fette di pandoro.

Mi raccomando non esagerare con la bagna altrimenti il pandoro si sfalda.

Farcire le fette di pandoro con la crema paradiso al pistacchio, aiutandovi con una spatola.

Ora arrotolare le fette di pandoro, dal lato più lungo, ben strette aiutandovi con la pellicola.

Otterrete un rotolo abbastanza lungo che ho dovuto tagliare in due perchè non avevo posto nel frigo!

In questa maniera ho realizzato due tronchetti, uno più piccolo ed uno più grande.

Regolatevi in base allo spazio che avete a disposizione.

Ovviamente potete anche dimezzare le dosi descritte per ottenere un tronchetto unico.

Dopo aver avvolto il tronchetto nella pellicola riporre in frigo almeno per 4-5 ore, meglio ancora se tutta la notte.

Trascorso il tempo preparate la ganache per la decorazione.

In un pentolino versare la panna per dolci (se fresca aggiungere un paio di cucchiai di zucchero).

Portare a leggero bollore inserire il cioccolato fondente e spegnere il fuoco.

Lasciar sciogliere per un paio di minuti il cioccolato e poi amalgamare con un mestolo.

La ganache è pronta ma è liquida. Vi basterà metterla in frigo per circa 30 minuti per rassodare.

La caratteristica della ganache è che al freddo si rapprende e a temperatura ambiente si ammorbidisce.

Pertanto, una volta ricoperto il tronchetto, conservare in frigo fino al momento di servire.

Riprendere il rotolo di pandoro ed eliminare la pellicola per alimenti.

Tagliare due pezzi, uno leggermente più piccolo dell’altro e sistemarli a fianco del rotolo.

Per finire realizzare una fetta non troppo spessa e adagiarla sopra al rotolo.

Ricoprire tutto il tronchetto di pandoro con la ganache al cioccolato fondente.

Con un forchetta realizzate delle onde a simulare la corteccia del tronco di un albero.

Decorare con ribes e stecche di cannella oppure come più vi piace.

Et voilà! Il vostro bellissimo e golosissimo tronchetto di pandoro è pronto!

Un dessert senza cottura facile veloce e tanto tanto goloso!

Sarà un successo portarlo a tavola durante le feste di Natale!

Spero che questo tronchetto di pandoro vi sia piaciuto! Tornate presto a trovarmi!

Ricetta e Foto Gabry – tutti i diritti riservati

Se questa ricetta ti è piaciuta fammelo sapere con le stelline che trovi qui sotto ✦
Per dubbi o domande lasciami pure un commento, sarò felice di risponderti ❤
Seguimi anche su Facebook, Mela Cannella e Fantasia, per essere sempre aggiornato sulle ricette 🙂
Mi trovi anche su Instagram: Mela Cannella e Fantasia 😉

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.