Crea sito

Risotto con asparagi e gamberi, senza burro e molto gustoso

Risotto con asparagi e gamberiFinalmente sono riuscita a corrompere Michelangelo con un piatto di riso, al di fuori della paella. Evviva! Il risotto con asparagi e gamberi è stato da lui graditissimo, ed io sono tanto felice 🙂 .

Può essere mai che il segreto sia nel pesce che attira la sua curiosità, quindi li fa venire voglia di assaggiarlo? Da lì a dire “ma che bontà!”, è un attimo! Perché la squisitezza di un buon risotto è innegabile, ma se non lo si assaggia, non si può capire…

Nella ricetta del risotto con asparagi e gamberi riprendo parte dei procedimenti già seguiti in altre due ricette:

Quindi, volendo evitare di ripetere questi due singoli passaggi, ti basterà cliccare su ogni singola ricetta per leggere i procedimenti.

Nella preparazione del piatto che vedi nelle fotografie ho utilizzato degli asparagi selvatici, ma puoi prepararlo allo stesso modo anche con quelli coltivati.

Quando avrai provato questo risotto, sono certa che lo riprodurrai più e più volte da quanto è delizioso.

Risotto con asparagi e gamberi

Risotto con asparagi e gamberi, senza burro e molto gustoso

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 320 g Riso per risotto (Personalmente preferisco l'Arborio)
  • 150 g Punte di asparagi (Selvatici oppure coltivati)
  • 300-350 ml Brodo di asparagi (Vedi ricetta del Risotto con asparagi e speck)
  • 8 Gamberi (Oppure 200 g di gamberetti)
  • 1/2 Cipolla
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 4 cucchiai Brodo di gamberi (Vedi ricetta degli spaghetti con gamberoni)

Brodo di asparagi

  • 500 ml Acqua
  • 300 g Gambi di asparagi (Selvatici oppure coltivati)
  • 1 Pomodoro (Ben maturo)
  • 1/2 Cipolla
  • q.b. Sale

Brodo di gamberi

  • 2 bicchieri Acqua
  • q.b. Teste e carapaci dei gamberi
  • q.b. Vino bianco
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

Preparazione del brodo di asparagi

  1. Preparare il brodo di asparagi così come nel risotto con asparagi selvatici e speck (cliccare su per leggere la ricetta);

Preparazione del risotto

  1. Preparare e cucinare le punte degli asparagi così come spiegato nella ricetta del risotto con asparagi selvatici e speck (cliccare su per leggerla);

  2. Sbucciare i gamberi, preparare il brodo di gamberi con le loro teste e carapaci (il procedimento è spiegato nella ricetta degli spaghetti con gamberoni) e toglierci il budellino nero. Per fare questa operazione, con la punta di un coltello, fare una piccola incisione a metà della coda del gambero fino a raggiungere il budellino e tirarlo su, facendo attenzione a non spezzarlo, fino alla completa estrazione;

  3. Nel caso di utilizzare i gamberetti al posto dei gamberi, anche se l’ideale sarebbe procedere allo stesso modo, solitamente li sbuccio ma elimino il budellino soltanto nei pezzi in cui è molto grosso e evidente. I restanti ce l’hanno talmente sottile che le impurità sono minime e spariscono durante la cottura;

  4. Lasciare interi la metà dei gamberi ed i restanti tagliarli in 2 ó 3 pezzetti (nel caso dei gamberetti, lasciare tutti interi). Mettere da parte;

  5. Tritare finemente la cipolla;

  6. In una padella ben capiente, soffriggere la cipolla in un po’ di olio extravergine di oliva, fino a doratura (attenzione a non farla bruciare!);

  7. Aggiungere i gamberi (sia quelli interi che quelli a pezzi) e soffriggerli per pochissimo tempo (saranno pronti quando la loro superficie diventerà bianca);

  8. Tirare fuori dalla padella i gamberi cotti, mantenendoli al caldo;

  9. Versare il brodo di gamberi (io lo tengo sempre pronto, congelato a cubetti, e ne aggiungo 2 di cubetti che sciolgo direttamente in padella) ed riso;

  10. A fuoco medio-alto, mescolare, per farlo insaporire, fino a quando il riso non avrà assorbito tutto il brodo;

  11. Aggiungere qualche mestolo di brodo di asparagi caldo, e mescolare il riso di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, così da fare fuoriuscire l’amido. Questa sostanza darà la consistenza cremosa al piatto finito, senza bisogno di utilizzare il burro;

  12. Il successivo brodo di asparagi non andrà aggiunto fino a quando quello precedente non si sarà assorbito. Non dimentare di mescolare il riso di tanto in tanto;

  13. Il riso sarà pronto nei tempi indicati nella confezione, che solitamente si aggirano tra i 14 e 15 minuti;

  14. Ultimata la cottura, spegnere il fuoco, aggiustare il punto di sale del risotto, ed unire gli asparagi ed i gamberi spezzettati messi da parte (lasciare qualche punta di asparago ed i gamberi interi per la composizione finale del piatto);

  15. Mescolare bene tutti gli ingredienti e fare riposare il risotto per circa 2 minuti dentro la padella;

  16. Risotto con asparagi e gamberi

    Servire subito il risotto con asparagi e gamberi appena preparato, completando ogni piatto con un gambero intero e qualche punta di asparago messi da parte.

    Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella!", ci sono io, un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come la mia cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA