Crea sito

Tarte Meringuée au Citron (Crostata meringata al limone) ricetta francese !!

Tarte Meringata al Limone

Cosa potevo trovare di meglio per farmi perdonare la lunga assenza dal blog, se non questa strepitosa tarte meringata al limone ? perfetta d’estate, ma talmente buona che la replico anche in pieno inverno ed è richiestissima da parenti e amici ! Ecco come prepararla passo dopo passo :

Ingredienti per la base della Tarte :
  • 250 g farina
  • 150 g burro ammorbidito 
  • 30 g farina di mandorle
  • 90 g zucchero a velo
  • 2 g di sale
  • 50 g di uovo (in genere corrisponde ad 1 uovo)
  • vanillina
  • scorzetta limone grattata
Ingredienti per la Crema al limone :
  • 100 g di uova intere
  • 20 g solo tuorlo
  • 100 g zucchero semolato
  • 25 g maizena
  • 160 g panna liquida
  • 160 g succo di limone (io preferisco 100 di acqua e 60 di succo di limone)
  • scorzetta limone grattata

Ingredienti per la Meringa :

  • 80 g albumi (a temperatura ambiente)
  • 80g zucchero semolato
  • 1 spolverata zucchero a velo
  • scorzetta limone grattata

 Preparazione :

Per la Tarte: con la frusta a foglia sabbiare burro e farina, poi aggiungere la farina di mandorle e lo zucchero a velo setacciati.

Sciogliere il sale nell’uovo, vanillina, scorzetta grattata di limone e impastare giusto il tempo di ottenere un composto omogeneo.

Tarte1

Stenderla con il mattarello tra due fogli di carta forno e lasciare riposare almeno 12 ore in frigo (importante !!)

Per la Crema al limone: preparare la crema (a freddo) unendo zucchero e maizena e versarle sui tuorli d.uovo battendo con la frusta, aggiungere il succo di limone, la panna liquida, la scorzetta.

Togliere la pasta frolla dal frigo, stenderla ad uno spessore di 2/3 cm ed inserirla in uno stampo imburrato a cerniera di 22 cm di diametro e 2 cm di altezza. Rimettere in frigo per almeno un’oretta, intanto riscaldare il forno a 170°

Tarte2

Togliere la tortiera dal frigo e, per non fare precipitare i bordi, rivestirla tutta di carta alluminio (o fagioli, o pesetti) cd. cottura in bianco, ed infornare per 15 minuti, oppure utiolizzate una teglia microforata.

Trascorsi i 15 minuti, togliere la tarte dal forno, levare la carta alluminio e versarvi la crema al limone e fare cuocere per mezz’ora/55 minuti (dipende dal forno) è pronta quando la crema risulta compatta, sformare e lasciare raffreddare il dolce.

tarte4

Per la Meringa: intanto montare a neve ferma gli albumi, aggiungendo piano piano lo zucchero (NON in un sol colpo) fino ad ottenere una massa ben ferma e terminare con limone grattato.

Depositare la meringa sulla tarte tiepida con l’aiuto di una sac-à-poche (io con un cucchiaio) e decorare a spirale a bolla ecc.. Spolverare di zucchero a velo ed infornare a 200° per 10/15 min (dipende dal forno).

tarte6

Raffreddare nuovamente

tarte7

E servire !!

tarte8

P.S.: io la conservo in frigorifero. Le uova devono essere pesate senza guscio.

Se ami le crostate ti può interessare anche questa golosissima “Crostata tiramisù alla nutella” oppure questa “Crostata della nonna all’arancia“.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.