Crostata della nonna all’arancia

– Crostata della Nonna all’arancia –

Il profumo della crostata della nonna, mi riporta immancabilmente indietro nel tempo, quando mia nonna materna la preparava a merenda per noi nipotini, la ricetta della pasta frolla proviene direttamente dal suo ricettario (e a sua volta, credo sia tratta dall’Artusi e da lei adattata), lei la faceva rigorosamente con la marmellata di visciole.
Questa ricetta di pasta frolla si adatta molto bene per crostate alla marmellata perché è molto friabile.

Ingredienti :
  • 500g Farina;
  • 220g Zucchero a velo;
  • 250g Burro;
  • 2 uova intere + 2 tuorli;
  • 2 bustine vanillina;
  • 1 cucchiaio di Marsala secco (e/o cognac, e/o vino bianco);
  • un pizzico di sale;
  • scorza di due limoni;
  • 1 tuorlo per dorare la superficie;
  • 2 vasetti di marmellata da 350g.

Esecuzione:

Mettere nell’impastatrice il burro freddo di frigorifero e farina e avviare con la frusta kappa (se si impasta con le mani sfregare tra le dita, e dopo, quando si aggiungono gli altri ingredienti, impastare velocemente solo con la forchetta per non scaldare troppo la pasta).

Crostata della nonna
sbriciolare il burro con la farina

Aggiungere le uova, il limone grattato, il liquore e avviare la frusta k per 1 min. finchè l’impasto diviene liscio e sodo .

l'impasto deve essere liscio e sodo
l’impasto deve essere liscio e sodo

Coprire la pasta frolla con pellicola trasparente e riporre in frigorifero per un ora minimo (si può anche congelare ed utilizzare al momento).

Poi stendere su carta forno la base sottile e ricoprire uno stampo di 31 cm di diametro, riempire di marmellata all’arancia (ma va bene qualsiasi gusto, mia nonna la faceva di visciole, ma sono difficili da trovare) e porvi sopra le striscioline di pasta frolla, ripiegare il bordo su se stesso per bloccare le strisce di pasta frolla e indorare con il tuorlo d’uovo.

Infornare a 200° in forno statico, già caldo per circa 45 min.

P.S.: i segreti per rendere la pasta frolla friabile sono: zucchero a velo, goccio di liquore e riposo in frigo .

Crostata della nonna all'arancia
                             Crostata della nonna all’arancia

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.