Crea sito

Pollo fritto americano (Crispy Fried Chicken)….ricetta originale !

Pollo fritto americano

Il pollo Pollo fritto americano (Crispy Fried Chicken) è buonissimo e, con questa ricetta originale, lo renderete perfetto, croccante fuori e morbido dentro !!

Pollo fritto americano

Ho trovato la ricetta di questo pollo fritto (Crispy Fried Chicken) in un sito di ricette americane QUI ed ho subito capito che era una ricetta originale da un particolare: l’utilizzo dell latticello (cd.buttermilk), il segreto per la riuscita perfetta di molte ricette americane (pancakes comprese) è proprio quest’ingrediente.

Il buttermilk (latticello) non si trova facilmente in Italia, ma può essere tranquillamente sostituito da : metà di yogurt magro con metà di latte scremato e un po’ di succo di limone, lasciate riposare a temperatura ambiente da 5 a 15 minuti prima dell’uso.

Le dosi per questa ricetta del pollo fritto americano sono esattamente: 125 g di latte scremato + 125 g di yogurt magro + 1 cucchiaino di succo di limone.

Ingredienti (per 4 persone) del Pollo fritto americano (Crispy Fried Chicken) :

  • 1 Pollo da circa 2 Kg (tagliato a dadini, tipo spezzatino)
  • 250 ml di Latticello (Buttermilk) (v.sopra)
  • 250 gr di farina
  • 1 cucchiaino di Paprika in polvere
  • 1,5 Litri circa di olio vegetale per frittura
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento :

Tagliate il pollo a dadini (tipo spezzatino) di media grandezza.

Preparate il latticello (come spiegato sopra).

Bagnate accuratamente i pezzi di pollo nel Latticello, aggiungete il sale, impregnare bene di latticello i pezzetti di pollo e lasciarli marinare per 8 ore circa in frigo.

pollo2

Mettete la farina in una busta di plastica, aggiungete alla farina, la paprika ed il pepe nella quantità desiderata.

Trascorse le 8 ore, fare riposare il pollo a temperatura ambiente

Mettete ora il pollo nel sacchetto con la farina, sigillate bene ed agitatelo accuratamente, esattamente come spesso si fa con il pandoro.

Estraeteli dal sacchetto e adagiateli delicatamente su un foglio di carta da forno, facendo attenzione a non rimuovere il sottile strato di panatura.

pollo3

Coprite con pellicola trasparente lasciate riposare per una quindicina di minuti, o comunque finchè la farina non sarà completamente “bagnata” dal Latticello, formando un sottile strato simile a una pastella.

Questo passaggio è molto importante, perchè sarà questa operazione che conferirà croccantezza al pollo.

Cottura: 

In una padella piuttosto capiente, e possibilmente con i bordi alti, mette l’olio, l’importante è che i pezzi di pollo siano completamente immersi durante la cottura.

Riscaldate l’olio, che dovrà essere MOLTO caldo (170 °C, circa), ma ricordate sempre di non portarlo al punto in cui inizia a fumare.
Ora immergete delicatamente i pezzi di pollo nell’olio e fateli dorare su entrambi i lati girandoli spesso nei primi 3/4 minuti di cottura.

pollo fritto
Quando avrete ottenuto una leggera doratura, riducete il calore (100°C, circa) e coprite con un coperchio la padella, (per ottenere un pollo morbido, si cuoce sempre inizialmente con il coperchio) lasciate quindi cuocere per circa 30 minuti.

A questo punto il pollo sarà perfettamente cotto all’interno, ma non ancora croccante.
Portate al massimo il calore del fornello 170- 180° C e fate friggere per alcuni minuti senza coperchio, è grazie a questo passaggio che il pollo diventerà molto croccante fuori e morbido dentro, come si vede dalle foto in basso.

pollo fritto

 

pollo fritto

Togliete dall’olio i pezzi di pollo e fate scolare l’olio in eccesso ponendoli su carta assorbente.

Se non riuscite a friggere tutto in un solo passaggio, riponete il pollo fritto americano già cotto in forno caldo, in attesa di portare tutto a tavola.

Servite il Pollo fritto americano (Crispy Fried Chicken), ben caldo.

Volendo, potete friggerlo prima e poi riscardarlo in forno pre-riscaldato a 200° per 10 minuti, resterà ugualmente croccante, ma ovviamente è meglio servirlo appena fritto.

Pollo fritto americano

Note e Consigli: 

Se amate il pollo, ma siete a dieta e cercate una ricetta light, ma golosa, provate quest’ “Insalata di pollo ghiottona (ricetta light !)” e non ve ne pentirete.

Se volete approfondire le origini della ricetta, leggete QUI.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.