Babà al cioccolato !!!

Babà al cioccolato: ormai nei vari bolg e siti di cucina siamo abituati a veder impazzare “fluffose” e chiffon cake varie e il nostro meraviglioso BABA’, è ormai caduto nel dimenticatoio, io lo rilancio qui dal mio Blog, in questa ricetta insolita e golosissima, nella versione al cioccolato. What else !!

Babà al cioccolato
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    10-12 persone

Ingredienti

Per il Babà

  • Farina Manitoba (400W) 300 g
  • Zucchero 40 g
  • Burro (di qualità) 90 g
  • Uova intere 4
  • Latte intero 50 ml
  • Lievito di birra fresco 20 g
  • Cioccolato fondente (di qualità, possibilmente 70%) 150 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio
  • panna montata o salsa al cioccolato (facoltativo) q.b.

Per la bagna

  • Acqua 400 ml
  • Zucchero 400 g
  • Scorza di 1 limone
  • Rum o limoncello (io ho messo 150 ml di rum) 300 ml
  • Sale fino 2 g

Preparazione

Per il BABA’

  1. Innanzitutto, preparate un lievitino con 50 g di Farina (dei 300 totali) e il lievito sciolto in 60 g di acqua tiepida) e fate lievitare per circa 30 minuti (deve raddoppiare il volume).

  2. Nella ciotola della planetaria (inizialmente con la frusta a foglia) montate prima il burro da solo, dopo un poco, aggiungete in due riprese, lo zucchero e infine, il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

    Aggiungete, sempre lavorando con la frusta a foglia, gradualmente la farina, il lievitino, il latte, la vaniglia e le uova intere (una alla volta, fate incordare e poi aggiungete l’altra, importante !).

    L’impasto va lavorato per circa 30 minuti, passando da velocità 1 a 3 e, gli ultimi dieci minuti passate alla frusta a gancio, NON lavorate più di 30 minuti, altrimenti l’impasto si riscalda troppo, vi accorgerete che è pronto quando (da molle e appiccicoso che era) diventarà elastico e si staccherà dalle pareti del recipiente.

  3. Ponete l’impasto in uno stampo da babà  (di 23 cm di diametro e alto 13 cm) solo imburrato e NON infarinato, e fate lievitare coperto in un luogo privo di correnti d’aria, finchè non arriva all’orlo dello stampo (ci vorra circa 1 ora e mezzo/2 ore) .

    Una volta cresciuto, ponete il babà in forno pre-riscaldato a 160° C per 45 minuti circa, nella parte più bassa del vostro forno, in modo che il babà si sviluppi in altezza, senza colorirsi troppo in superficie.

    Una volta cotto, fate raffreddare il babà, senza sformarlo.

Per la Bagna e la rifinutra

  1. Ponete sul fuoco un pentolino con l’acqua, lo zucchero, la scorza di limone ed il sale fino, portate ad ebollizone e fate cuocere per circa 8-10 minuti.

    Aggiungete il liquore scelto DOPO la cottura dello sciroppo.

    Bagnate il babà con il mio sistema che potete vedere QUI .

    Versate gradualmente, con un mestolino la bagna bollente sul babà freddo, lasciate assobire tutto (e vedrete che se il babà è ben lavorato, dopo un pò assorbirà lo sciroppo come una spugna e aumenterà anche di volume).

    Ponete il babà al cioccolato in frigorifero coperto e, al momento di servire, accompagnatelo con panna montata e/o salsa al cioccolato calda, potete guarnire il babà con frutti di bosco, ciufetti di panna montata, riccioli o gocce di cioccolata .

  2. Babà al cioccolato

Dolci con la NUTELLA e/o al Cioccolato, Lievitati dolci, Speciale ricette per NATALE/CAPODANNO

Informazioni su lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Precedente Brownies al cioccolato di Laurel Evans Successivo L'Avvento dei Trifle per MTC - "Trifle Of Four Chocolates"

Lascia un commento