Cime di rapa con uova e pane bruscato

Queste cime di rapa con uova e pane bruscato è una ricetta che si prepara in pochissimo tempo e vi consente di realizzare un piatto diverso dalle classiche orecchiette con cime di rapa, e se utilizzerete il pane casereccio sarà una preparazione ancora più gustosa.

Cime di rapa con uova e pane bruscato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCime di rapa (già pulite)
  • 5 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 2 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 2Uova
  • q.b.Sale
  • 1 pizzicoPepe nero
  • 300 gPane casereccio (12 fettine)

Strumenti

  • Casseruola
  • Padella
  • Bistecchiera
  • Schiaccia aglio

Preparazione

  1. Iniziate questa preparazione pulendo le vostre cime di rapa: togliete i rametti e le foglie più dure e lasciate solo le cimette, lavatele e lessatele per qualche minuto in una casseruola con acqua bollente poco salata e una volta trascorso questo lasso di tempo scolatele.

  2. In una padella inserite l’olio e uno spicchio d’aglio tagliato sottilmente, o ancor meglio, passato nello schiaccia aglio.

  3. Fate scaldare l’olio con l’aglio e aggiungete le cime di rapa lessate, lasciate rosolare per circa cinque minuti e incorporate il parmigiano grattugiato e le uova leggermente sbattute, aggiustate di sale e pepe mescolate con cura finchè le uova non si saranno rapprese, poi spegnete la fiamma.

  4. Nel frattempo, su di una bistecchiera, abbrustolite da ambo i lati le fette di pane casereccio tagliate a circa 1 cm di spessore, una volta pronte distribuitevi sopra le cime di rapa.

  5. In pochissimo tempo avrete preparato queste cime di rapa con uova e pane bruscato, ideali ad essere serviti sia come antipasto che come contorno o addirittura per accompagnare un aperitivo.

Consigli:

A volte si vorrebbero preparare delle verdure come broccoli, cime di rapa o cavolfiori ma purtroppo il cattivo odore che sprigionano durante la cottura ci lascia desistere dall’intento, vi svelo un trucco affinché ciò non accada: non coprite con il coperchio la pentola quando si lessano.

Potete seguire La cucina di Mara anche su Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.