Crea sito

Formaggio fresco fatto in casa

Il formaggio fresco fatto in casa è il frutto dell’ultimo evento collettivo, a cui abbiamo partecipato come di consuetudine noi blogger di Giallo Zafferano, “Il formaggio è servito” organizzato da Nunzia  e Rossana che ci hanno guidato nella preparazione di questo formaggio fresco. Con pochi ingredienti e con estrema semplicità si ottiene un delicato formaggio fresco che si può aromatizzare con peperoncino piccante tagliato in pezzetti piccolissimi, oppure rucola, oppure gherigli di noce, oppure pepe in grani, oppure olive verdi o nere tagliate a pezzetti, oppure prosciutto cotto tagliato a pezzetti piccolissimi, oppure pistacchi, oppure spezie a vostro piacere ma che è anche buono cosi al naturale cosi come ho fatto io e che ho preferito aromatizzare solo nel momento in cui l’ho gustato, con dell’ottimo miele di acacia.formaggio fresco fatto in casa

Formaggio fresco fatto in casa

Ingredienti per una formaggetta da 300 grammi circa:

2 litri di latte fresco
100 ml di succo di limone
1 cucchiaino di sale fino

Utensili necessari

colino a maglie strette
cestini per la ricotta o ciotoline
cucchiaio di legno
pentola
tovagliolo o una garza

Procedimento:

Mettete in una pentola il latte e portate ad ebollizione. Aggiungete quindi prima il succo di limone e poi il sale e girate, continuando a far cuocere per altri 5 minuti.  Spegnete il fuoco, vedrete separarsi dei piccoli grumi dalla parte acquosa che è il siero; lasciate raffreddare nella pentola di cottura per circa 10 minuti senza toccare né girare. Fate colare i piccoli grumi in un colino o colapasta a buchi stretti per circa 5 minuti. In mancanza del colino a buchi stretti, mettete una piccola garza o un tovagliolo bianco all’interno di un colapasta.  Se volete aromatizzare il vostro formaggio fresco è questo il momento di aggiungere ciò che avete scelto : peperoncino, pepe, rucola, gherigli di noci, erba cipollina, etc. Quindi mettete i grumetti in una ciotola con l’ingrediente in più che avrete scelto e girate ben bene. Ovviamente, potrete anche lasciare il vostro formaggio  senza alcun aroma come appunto ho fatto io.  Mettete il tutto nel cestino bucato e fate pressione sui grumetti per compattarli. Trascorsi due-tre minuti potrete già sformare il formaggio o mantenerlo nella formina fino al momento di servirlo.  Sia che eliminiate la formina subito sia che la teniate, per conservarlo qualche ora, fino al consumo, avvolgete il tutto in carta forno bagnata, poi in frigo. Appena freddo potrete mangiarlo. Sformatelo su un piatto e … buon appetito!!!! 🙂

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

 

11 Risposte a “Formaggio fresco fatto in casa”

  1. Salve, questo formaggio deve essere davvero fantastico! Qualcuno può dirmi dove trovare le formine da ricotta? Ho guardato su internet, ma costa troppo la spedizione. Posso trovarle in qualche
    supermercato? Quale? Grazie a tutte voi

    1. Sinceramente io mi sono rivolta da un caseificio della mia città e mi sono fatta dare le formine. Da noi se si compra la ricotta dai caseifici la vendono in quelle formine e quindi poi ti rimangono. Non so da voi se è la stessa cosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.