Crea sito

Tortino di alici, finocchietto e patate

Sono convinta che bisogna riscoprire e rivalutare il pesce azzurro che è sano, facile da reperire fresco ed economico.
Io ho avuto la fortuna di imbattermi in una cooperativa siciliana Aciblu che pesca nelle acque locali e nel Mediterraneo, lavora e prepara il pescato e te lo spedisce comodamente a casa in confezioni sottovuoto. Secondo me è una comodità pazzesca infatti le alici le ho ricevute già diliscate e aperte a libretto pronte per essere usate in tante ricette!

Del loro pescato ho già usato con soddisfazione il proponendolo in versione tataki con un gusto orientale.
Come sempre le mie ricette non sono complicate ma necessitano di ingredienti di prima qualità e in questo tortino importanti sono le alici ma anche l’olio extravergine d’oliva e quello che ho usato io merita davvero l’assaggio lo trovate dall’ che ha i propri uliveti nel cuore del Sannio dove producono il loro olio extravergine d’oliva in maniera totalmente naturale il loro oro verde.


Ingredienti per tre tortini
18 alici pulite
2 patate rosse
3 pomodorini ciliegino
3 cucchiai di pangrattato
1 spicchio d’aglio
qb olio extravergine d’oliva
qb finocchietto selvatico fresco
qb origano secco
qb sale
…e inoltre:
3 vasetti adatti per la vasocottura da forno

Per prima cosa lessare le patate per circa 35 minuti in acqua salata, partite da acqua fredda e quando sono cotte scolatele, pelatele e fatele raffreddare.
Poi bisogna preparare il pangrattato aromatico quindi in una ciotola uniamo il pangrattato, l’origano secco, lo spicchio d’aglio tritato, un pizzico di sale e il finocchietto selvatico tritato e amalgamate per bene.
Ora tagliate a dadini i pomodorini e quando le patate sono fredde tagliatele a fette spesse e conditele con un pizzico di sale.
Non ci resta che comporre i tortini di alici, finocchietto e patate.
Quindi prendete i vasetti puliti e li ungete con un filo d’olio extravergine d’oliva e una leggera spolverata di pangrattato sul fondo, poi fate un primo strato di patate che condite con un po’ di finocchietto tritato.
Fate un altro strato di patate e versate un terzo della facoltà di pomodorini, condite con un pizzico di sale, il finocchietto tritato e un filo d’olio.

Coprite con le alici aperte con la pelle verso l’alto, ci vogliono sei alici per vasetto e condite con il pangrattato aromatico e un bel filo d’olio extravergine d’oliva.

Chiudere con il coperchio e infornare, io li ho cotti nella friggitrice ad aria a 180° per 15 minuti ma li potete cuocere anche nel forno tradizionale magari allungando di 5-6 minuti la cottura.
Sono pronti quando hanno una bella crosticina allora spegnete il fornetto e fate riposare un paio di minuti prima di servire direttamente in tavola il vasetto monoporzione.

Potete preparare prima i tortini in vasocottura e una volta cotti chiuderli con i propri gancetti e conservarli in frigo una volta raffreddati per il giorno dopo, basta scaldarli per un minuto in forno o a bagnomaria.
Sono ottimi tiepidi o caldi ma mi raccomando serviteli senza gancetti di chiusura e attenti a non scottarvi.

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

11 Risposte a “Tortino di alici, finocchietto e patate”

  1. Molto interessante questa ricetta, come sempre. Non mi sono mai messa alla prova con la vasocottura, ammetto che mi attira. Mi piace tanto la proposta di un buon pesce delivery ed AciBlu è veramente interessante. Grazie!

  2. Anch’io preparo spesso il tortino di alici ma in modo diverso La tua ricetta mi incuriosisce per cui proverò anche questa Grazie per il suggerimento

  3. Indubbiamente gli ingredienti eccellenti sono la base per ottenere un risultato così ma, onestamente, se avessi visto le fotografie su una rivista di cucina non me ne sarei affatto stupita! Ha un aspetto invitante e delizioso e apprezzo il fatto che le procedure di questa ricetta non siano complicate da realizzare!

  4. Beh essendo Molisana, so quanto sia buono l’olio dell’ parte Sannitica..Un tortino davvero sorprendente da provare assolutamente..

  5. Questa ricetta dovrebbe stare su una rivista di cucina, tutto eseguito molto bene, dalle foto degli ingredienti all’imputata mento, curata nei minimi dettagli è una ricetta non complicata come hai detti tu, ma come si evince dal risultato bisogna comunque affidarsi a ottimi ingredienti, che dire solo a guardarlo così sento il profumo anche se in foto, sfizioso ottimo per una cena in terrazzo con l’arrivo della bella stagione.

  6. Un ricetta sfiziosa, non avevo mai usato le alici in questo modo. Proverò a farli, secondo me sono buonissimi e piaceranno a tutta la famiglia.

  7. Come sempre mi hai presentato degli abbinamenti inaspettati che mi hanno incuriosita molto, quindi proverò a farlo visto che mi sembra una ricetta si molto gustosa che non complicata da fare.

  8. Trovo che sia una ricetta molto sfiziosa oltremodo intrigante ed accattivante che dire, per un piano di gusto e di sensazione d’estate perchè sì la vedo molto estiva. Poi io che non amo particolarmente le Alice così abbinate alle patate però mi incuriosisce provarle!

  9. che prodotti di grandissima qualità
    non ho mai provato questo marchio, ma mi sembra ottimo in quanto unisce qualità e gusto
    numerose e versatili le ricette

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.