Crea sito

Tataki di salmone

Ultimamente sto provando sapori nuovi per me che guardano ad oriente come la salsa di soia che prima snobbavo e ora adoro… E infatti in questa ricetta prettamente orientale e anche molto semplice il trucco sta nel creare una marinatura equilibrata e il pesce dev’essere freschissimo perché và cotto davvero poco e al centro è crudo, per questo ho voluto usare un ottimo prodotto inviatami da Aciblu.it che pesca, pulisce e spedisce a casa il pesce da loro pescato.
Date un’occhiata al loro shop online e ne rimarrete stupiti 🔜🔜🔜 Aciblu storie online
È di una comodità pazzesca perché ti trovi a casa il pesce fresco, pulito e sottovuoto pronto da cuocere infatti il salmone che ho usato erano porzioni già pronte in tagli sashimi ⤵️⤵️⤵️

…come vedete seguiranno anche altre ricette con tutto il pesce che vedete il tonno rosso, le alici, il ragù di totano, le uova di tonno bianco e di sgombro, un sacco di varietà!

  Ingredienti
500 gr salmone pulito a tranci
40 ml salsa di soia
1 cucchiaio di miele
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
succo di 1/2 limone
qb semi di papavero
qb semi di chia
qb filamenti di peperoncino
qb insalata mista

Per prima cosa bisogna preparare la salsa per la marinatura quindi in una ciotola versate la salsa di soia, l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone e il miele, mescolate bene il tutto e assaggiate deve essere ben equilibrata.
Poi prendete i tranci di salmone e adagiateli nella marinatura e li tenete a bagno per massimo 30 minuti.

Intanto lavate l’insalata, la scolate e la sistemate nei piatti di portata sopra ci appoggerete il salmone quando sarà cotto.
In un piatto mescolate i semi di papavero e quelli di chia, scolate i filetti di salmone dalla marinata e passateli nei semi da tutte le parti.
Ora mettete a scaldare una piastra antiaderente e ungetela con un filo d’olio, quando sarà bollente appoggiate sopra i tranci di salmone e dopo 30 secondi girateli dall’ altro lato.
Passati ancora 30 secondi li togliete dal fuoco e li ponete su un tagliere dove li taglierete in fette uguali.
Ogni trancetto equivale ad una porzione che dopo averlo tagliato lo sistemate sull’insalata preparata prima.
Terminate il tataki di salmone condendolo con un po’ della marinata usata prima, decorate con i filamenti di peperoncino e servite subito… Buon appetito!

Io ho servito il tataki di salmone in terrazza e con un flute di bollicine italiane e buona serata a voi!

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

16 Risposte a “Tataki di salmone”

  1. Il salmone è il mio pesce spinato preferito (oltre alla passione per i molluschi). E poi fa bene, ha un sacco di proprietà.
    Che dire della tua ricetta? Sfiziosa come sempre. Faccio un salto al link che suggerisci!

  2. Mi sembra un ottimo piatto, in pratica il salmone se lo cuoci poco alla fine lo mangi tiepido, giusto? E’ una ricetta che voglio provare perché mangio spesso il salmone che è facile da preparare

    1. In teoria il salmone come altri pesci và cotto poco, con la lunga cottura ne perdo il gusto, le proprietà nutritive e la consistenza infatti diventa duro e stopposo.

  3. Adoro il salmone e adoro tutte le ricette con il salmone !!! Poi dalla tua foto sembra veramente squisito. Proverò a cucinarlo in settimana perché mi sono innamorata soltanto a guardarlo. Grazie sempre per i tuoi consigli 🙂

  4. Che ricetta figa, e soprattutto facile e originale. Io adoro il salmone in tutti i modi, proverò a farlo così, sembra buonissimo!

  5. Amo il tataki di salmone! È una ricetta che mette sempre d’accordo tutti. certo è che la qualità del pesce, in preparazioni tanto semplici, risalta ancora di più. Mi interessa molto AciBlu, grazie per la dritta!

  6. Quello che amo del tuo blog é la tua capacità di spiegare bene e in modo dettagliato le ricette, così che farle poi da sole a casa non é difficile. Anche questa ricetta é molto interessante, proverò a farla.

  7. ma che bella e buona ricetta proverò a farla a casa e ti dirò come mi viene grazie dei tuoi consigli , è sempre un piacere leggerti

  8. Una volta ho provato anch’io questa ricetta e devo dire che il salmone, così preparato, è delizioso!
    Anzi, ti dirò di più: è la preparazione che preferisco.
    Ottimo piatto e ricetta ben illustrata.

  9. Complimenti per questa ricetta! Devo dire che in questo periodo di pandemia sono riuscita a fare a meno di pizzerie e ristoranti italiani, cucinando da me molti piatti che prima mangiavo solo al ristorante. Non sono riuscita però a riprodurre la cucina giapponese, principalmente per la difficoltà a reperire gli ingredienti: ecco che mi hai trovato un’ottima soluzione! Grazie!!

  10. Amo particolarmente il salmone crudo o cotto che sia e fatto in questo modo specifico sono solita mangiarlo spesso quando capita di farlo al ristorante giapponese, ma ammetto che da sola non ho mai provato a cucinarlo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.