Crea sito

Olive verdi schiacciate o alivi scacciati ricetta siciliana

Olive verdi schiacciate o “alivi scacciati”, come diciamo noi siciliani. Conoscete il modo di dire “una tira l’altra” ?
Ecco, questo si adatta esattamente alle nostre olive, ne assaggiate una, poi un’altra  e in un batter d’occhio  vi rendete conto di aver finito il barattalo  e solo la conta dei noccioli rimasti vi convince di averne mangiato davvero troppe! Le olive verdi schiacciate, in autunno non mancano proprio mai sulle nostre tavole, sono un antipasto sfizioso e un contorno davvero gradito ai commensali, magari se accompagnato da un buonissimo cuccidatu,il pane caratteristico delle nostre parti, o ad un pane di  grani antichi . Le migliori olive da raccogliere, per fare le nostre gustose “alivi scacciati”, sono naturalmente le più grosse e polpose, quelle verdi , raccolte a maturazione. Il procedimento è davvero semplice, ma richiede qualche giorno di pazienza, ma ora mettiamoci a lavoro.    

Olive verdi schiacciate o alivi scacciati ricetta siciliana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione8 Giorni
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Olive verdi schiacciate alla siciliana: ingredienti…

  • 1 kgOlive verdi (appena raccolte)
  • 1 kgSale

per il condimento:

  • Olio (abbondante)
  • Aceto (abbondante)
  • 2Peperoncini (Freschi)
  • q.b.Prezzemolo (tritato)
  • 2Carote
  • 1Costa di sedano (tenero,tritato)
  • q.b.Menta fresca
  • pizzichiOrigano
  • 1 spicchioaglio tritato finemente (se piace)

Olive verdi schiacciate alla siciliana: preparazione…

Preparazione delle olive:

  1. Preparare le olive scacciate e dargli un buon sapore è un processo che richiede pazienza, perché olive appena raccolte sono molto amare e solo la lavorazione fa sì che acquistino un ottimo sapore. Una volta raccolte o comprate le olive, lavatele bene in acqua corrente e scolatele.  

    Schiacciare le olive sporca e il succo  schizza un po’ ovunque, quindi per procedere a questo passaggio, preparate 2 ciotole: una che conterrà le olive già schiacciate e una  invece in cui  le schiaccerete.

    Come potete vedere dalla foto, io le dispongo poche alla volta in un ciotola piatta con i bordi alti 5 cm e le schiaccio col fondo del bicchiere, voi se preferite usate un batticarne.

    Basterà dare un colpo secco e si apriranno.

  2. Finito di schiacciarle, cospargetele abbondantemente di sale e mescolate. Lasciate riposare così per almeno un’ora.

  1. Dopo il riposo, togliete il sale in eccesso risciacquandole, poi e ricopritele con circa 1,5 lt di acqua, aggiungete 60g di sale e mescolate.

    Mettete da parte per 24 ore.

    Procedete quindi ad un cambio totale di acqua salata ogni 12/24 ore.

  2. Le olive si presenteranno così dopo 24 ore di ammollo e man mano che passeranno i giorni e l’acqua salata verrà cambiata, il loro colore diventerà più scuro.

  3. Intorno al sesto giorno di ammollo, potrete cominciare ad assaggiarle e valutare il grado di amarezza, comunque dopo circa 8-10 giorni, dovrebbero aver acquistato  un buon sapore ed eliminato tutto l’amaro.

    Quando le olive saranno pronte, sarà anche il momento di condirle, ma se a quel punto dovessero essere troppo salate, lasciatele ancora un paio d’ ore a bagno in acqua semplice.

    Se volete dare un tocco di sapore in più alle olive, a partire dal 6 giorno di cambio d’acqua, unite anche circa mezzo bicchiere di aceto di vino bianco.

Condire le olive:

  1. Olive verdi schiacciate o alivi scacciati ricetta siciliana

    Sciacquate le olive e tamponatele con un canovaccio, mettetele in una ciotola, versate aceto a piacere e abbondante olio extravergine, unite origano, aglio, menta, prezzemolo e sedano tritato e carote a pezzetti,  mescolate e riponete nei barattali, facendo attenzione ad aggiungere abbastanza che olio che le possa ricoprire.

    Lasciate riposare almeno un paio d’ore affinché si insaporiscano oppure servite subito.

    Io conservo le olive così preparate in frigo e le consumo nell’arco di venti giorni, per periodi di conservazione più lunghi, non saprei, a casa mia finiscono prima!

    Ho sentito dire che le olive schiacciate possono essere congelate e usate al bisogno, ma non ho mai provato…

    Nel caso in cui l’olio nel barattolo dovesse solidificare in frigo, non fa nulla, uscitele e fatele ambientare qualche minuto  prima di servirle, le nostre olive, torneranno perfette.

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Olive alla messinese ricetta perfetta;

    Olive nere sotto sale.

Note

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.