Pasta al pesto fredda

Pasta al pesto fredda. Qui in Sicilia fa tanto caldo. Di accendere i fornelli all’ora di pranzo non se ne parla proprio. Così stamattina mi sono alzata di buon’ora e ho preparato questo primo piatto, perchè dovete sapere che a casa mia alla pasta non si rinuncia mai. Avevo in frigo del pesto di basilico che avevo preparato ieri (la ricetta la trovate qui), e ho realizzato questa pasta che, trovare pronta quando si rientra a casa accaldati, è un vero toccasana. All’utimo minuto ho solo aggiunto i pomodorini e un filo di olio. Andiamo a vedere insieme come prepararla.

vpasta al pesto fredda
  • Tempo di preparazione8 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
194,66 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 194,66 (Kcal)
  • Carboidrati 10,65 (g) di cui Zuccheri 1,79 (g)
  • Proteine 4,65 (g)
  • Grassi 9,22 (g) di cui saturi 2,64 (g)di cui insaturi 4,49 (g)
  • Fibre 1,08 (g)
  • Sodio 1.433,34 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la Pasta al pesto fredda

  • 300 gpasta
  • 150 gpesto alla Genovese
  • 150 gpomodorini (gialli e rossi)
  • 150 golive verdi in salamoia (denocciolate)
  • 1mozzarella
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Cosa serve per la Pasta al pesto fredda

  • 1 Pentola
  • 1 Ciotola
  • 1 Scolapasta
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Coltello

Preparazione della Pasta al pesto fredda

  1. Mettere sul fuoco una pentola con 3 litri di acqua e portare a bollore. Buttarvi dentro la pasta e salare con 30 g di sale.

  2. Scolare la pasta al dente, rispettando i tempi di cottura e metterla in una ciotola abbastanza capiente che possa contenerla assieme al suo condimento.

  3. Aggiungere il pesto di basilico e la mozzarella, scolata dal siero di conservazione e ridotta a cubetti.

  4. Unire anche le olive verdi in salamoia denocciolate intere o tagliate a metà o a rondelle, come più si preferisce, e mescolare bene il tutto.

  5. Lasciare raffreddare e coprire con pellicola trasparente o con un coperchio e riporre in frigo, fino all’ora di utilizzo.

  6. Poco prima di mettersi a tavola, tirare fuori la pasta dal frigo. Lavare i pomodorini, asciugarli e tagliarli a metà o a quarti, condire con un pizzico di sale, un filo di olio e aggiungerli alla pasta.

  7. Mescolare ancora una volta e servire. Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.