SALMONE IN CROSTA DI PATATE

Un piatto veloce e semplice da preparare, leggero, ma al tempo stesso gustoso e soprendentemente aromatico? Il salmone in crosta di patate profumato al timo limone è la soluzione perfetta.
Il timo limone (Thymus citriodorus) è una specie del genere Thymus molto simile in aspetto al timo selvatico che si è soliti trovare nei boschi italiani. L’odore e il sapore tuttavia sono completamente diversi e sorprendenti: se il timo selvatico ha un aroma deciso, molto simile a quello del rosmarino o dell’origano, il timo citriodoro presenta note agrumate simili alla scorza del limone. Proprio questo gusto si abbina perfettamente ai piatti di pesce. Il salmone in crosta di patate è la perfetta combinazione tra il sapore fresco del timo, quello rustico delle patate tagliate a sfoglia e quello delicato del pesce. Noi lo abbiamo servito abbinato ad una maionese e una mostarda aromatizzata al miele e all’aneto di cui troverete la ricetta qui.

salmone in crosta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Filetto di salmone
  • 1Patate (di dimensioni normali )
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Pepe
  • 1/4 spicchioAglio
  • q.b.Timo limonato
  • q.b.Sale

Preparazione

Per questa ricetta noi abbiamo utilizzato il salmone selvaggio, che a discapito del nome non differisce da quello allevato solo per le modalità di cattura. In realtà sono due pesci totalmente diversi: il salmone selvaggio (Oncorhynchus sp.) presenta una carne decisamente più magra, soda e compatta che lo rende, a nostro avviso, molto più adatto alla cottura. Il salmone allevato (Salmo salar) è molto “burroso” e perfetto da mangiare crudo o affumicato.
  1. Ci vogliono pochi passi per preparare il salmone in crosta di patate: Innanzitutto sbucciate la patata e affettatele a sfoglia con l’aiuto di una mandolina. Tritate inoltre il timo e separatamente un piccolo pezzo di uno spicchio d’aglio (circa un ottavo).

  2. A questo punto ricoprite una teglia di carta da forno e riponeteci i filetti di salmone, dopo esservi assicurati che non abbiano delle spine. Per fare ciò, palpate il filetto esattamente al centro e rimuovete eventuali spine con una pinzetta. Se il pesce possiede la pelle, adagiatelo in tal modo, che essa sia rivolta verso la teglia.

  3. Allora inserite un po’ di olio extravergine d’oliva insieme all’aglio in una tazzina, mescolate con un cucchiaino, cercando di pestarlo. Quindi cospargete i filetti di salmone con tutto il timo che avete tritato e ricopriteli successivamente con le sfoglie di patata in maniera tale, che nessuna parte del salmone sia visibile. Premete le sfoglie sui bordi del pesce, in modo tale che aderiscano perfettamente al salmone e alla carta da forno. Questo permetterà la forma di una crosta che proteggerà i filetti da un’eccessiva essicazione durante la cottura.

  4. Con l’aiuto di un pennello da cucina spennellate le sfoglie di patata con il composto di olio e aglio. Ora non vi rimane che insaporire con sale e pepe e infornare in forno preriscaldato a 200 Gradi circa per 20 minuti, o comunque fino a doratura delle patate.

  5. Servite il salmone in crosta di patate profumato al timo limone con la maionese e la mostarda al miele e aneto. Buon appetito!

  6. Vedi anche altri secondi piatti di pesce

    Torna alla pagina principale
    Seguimi anche su Facebook e Instagram
    Segui anche Lorenzo su Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Felicitas

Sono una studentessa che ama la cucina, specialmente quella mediterranea. Da quando vivo da sola a Roma, ho avuto molte occasioni per imparare di tutto sul cibo: dalla scelta degli alimenti al mercato, al loro corretto abbinamento e la preparazione secondo delle regole d'oro della cucina italiana - anche se mi piace sperimentare e sfruttare i sapori di tutto il mondo. Ovviamente non amo solo cucinare, ma anche mangiare! Infatti cerco di portare a tavola delle sensazioni che ho provato assaggiando le più svariate squisitezze in giro per Roma, l'Italia e tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.