Anelli di calamari al forno

Anelli di calamari gratinati al forno: una ricetta semplice e veloce per cucinare i calamari al forno come fritti, che rimangono teneri e morbidi! I calamari fritti al forno non hanno nulla da invidiare da quelli della frittura tradizionale. Vi assicuro che sono di una bontà unica! Sarò che adoro gli anelli di pesce al forno o in padella, ma preparati in questo modo sono più leggeri, quasi light, e davvero speciali.

Come anelli di pesce da cucinare in forno potrete utilizzare sia gli anelli di totano che gli anelli di calamaro, ma sapete che prediligo utilizzare quest’ultimi, dato che la loro carne è più tenera.

Gli anelli di calamari gratinati al forno vengono impanati con una panatura leggera di pangrattato e prezzemolo che rimane morbida attorno ai calamari. Il limone dà un tocco di profumo alla ricetta e permette che la panatura non diventi troppo secca, senza utilizzare troppo olio.

La ricetta degli anelli di calamari al forno l’ho vista mesi fa sul blog della mia amica Antonella “Noce Moscata Food Blog”. La sua foto mi ha letteralmente conquistata e non mi sono data pace finchè non li ho provati! E avevo decisamente ragione perchè i calamari al forno preparati in questo modo, sono davvero fantastici! Qui trovate la sua ricetta originale!

Ecco la ricetta degli Anelli di calamari gratinati al forno.

Anelli di calamari gratinati al forno

Anelli di calamari gratinati al forno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Calamari 1 Kg (800 g calamari già puliti)
  • Pangrattato 160 g
  • Prezzemolo 50 g
  • Limone 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Anelli di calamari gratinati al forno: gli anelli di pesce

    Per preparare gli Anelli di calamari al forno dobbiamo partire con la pulizia dei calamari. Lavate ogni calamaro sotto l’acqua fresca corrente, staccate la testa con i tentacoli dal mantello, eliminate la penna di cartilagine trasparente, le interiora e il becco situato in mezzo ai tentacoli. Staccate anche la pelle.

    Leggi come pulire i calamari con tutorial passo passo.

  2. Tagliate il mantello ad anelli di ca. 1 cm e le ali a striscioline.

  3. Potete comprare direttamente gli anelli di calamaro già puliti in pescheria. E’ senz’altro più comodo e sbrigativo! Anche gli anelli di totano impanati al forno con questa ricetta vengono davvero bene!

  4. Anelli di calamari al forno: la panatura

    Accendente il forno ventilato a 160°C (oppure statico a 190°C)

  5. Mettete anelli e ciuffi di calamari in una scodella piuttosto ampia. Condite con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, il succo di limone e due bei pizzichi di sale. Mescolate accuratamente.

  6. Unite il pangrattato, il prezzemolo tritato finemente e lo spicchio di aglio ridotto a pezzetti piccoli. Potete utilizzare anche un mixer e frullare insieme prezzemolo, aglio e pangrattato come vi avevo fatto vedere per la panatura croccante. L’aglio potete non metterlo, se non vi piace!

  7. Amalgamate il tutto, in modo che la panatura ricopra perfettamente tutti gli anelli di calamari e i tentacoli.

  8. Come fare i calamari al forno

    Rivestite una teglia con un foglio di carta da forno bagnato leggermente e strizzato (in modo che non si bruci e per garantire che i calamari rimangano ancora più morbidi). Irroratelo con un filo di olio.

  9. Disponete anelli e ciuffi di calamari in un unico strato. Aggiungete qualche cucchiaio di panatura rimasta nella scodella sopra agli anelli di calamari e irrorate con poco olio.

  10. Infornate nel forno ventilato preriscaldato a 160°C (se statico 190°C) per ca. 25 minuti, fino a doratura. Gli ultimi 2 minuti, azionate il grill a 220°C per una migliore gratinatura.

  11. Servite i vostri anelli di calamari gratinati al forno caldi e appena fatti, accompagnandoli magari con un’insalata di patate o delle patate allo yogurt.

    Anelli di calamari gratinati al forno - anelli di pesce al forno

Leyla consiglia…

Gli anelli di calamari al forno sono ottimi in tutte le stagioni. Potete variare la panatura utilizzando della paprika dolce (20 g) al posto del prezzemolo oppure del curry. In estate potete utilizzare le foglie di menta in sostituzione del prezzemolo. Fatemi sapere nei commenti se provate gli anelli di pesce al forno preparati in questo modo!

Da provare anche:

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Sorbetto al limone cremoso in 5 minuti Successivo Rose di pasta al forno con ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.