Crea sito

Crema chantilly alla nocciola

Crema chantilly alla nocciola 01

Crema chantilly

alla nocciola, senza grumi, a base di pasta di nocciole e crema pasticcera arricchita con panna montata.  Ottima per bignè, torte e crostate. Buonissima anche da proporre in coppe di vetro guarnite con granella di nocciole e scaglie di cioccolato fondente. Una crema jolly adatta per tante occasioni. Categoria Dolci. Creme. Nocciole. Pasta di Nocciole.

Crema chantilly alla nocciola

Oggi nella cucina di Dolcipocodolci sta per iniziare la ricetta della crema chantilly alla nocciola.

Crema chantilly alla nocciola

Crema chantilly alla nocciola

Rating: 51

Prep Time: 10 minutes

Cook Time: 10 minutes

20 minutes

Crema chantilly alla nocciola

Ingredients

  • 3 tuorli
  • 3,5 cucchiai di zucchero
  • 1,5 cucchiaio di fecola
  • 1,5 cucchiaio di farina 00
  • 2 fogli di gelatina
  • 500 ml di latte
  • 1 cucchiaio colmo di pasta di nocciola
  • 250 ml di panna vegetale già zuccherata senza grassi idrogenati

Instructions

  1. Mettete a bollire il latte
  2. Immergete i fogli di gelatina in 2 dita di acqua fredda
  3. Frullate con le fruste elettriche i tuorli (2 minuti)
  4. Unite 3 cucchiai di latte caldo quindi continuate a frullare altri 2 minuti,
  5. Aggiungete lo zucchero (frullare 3 minuti)
  6. Unite le farine e quando saranno ben amalgamate al composto......
  7. aspettate che il latte inizi a salire, proprio in quel momento preciso unite la gelatina strizzata (il latte scenderà un po), riattendere qualche secondo che il latte risalga e quando è quasi arrivato al bordo della pentola, versatelo tutto insieme nel composto delle uova-zucchero-farina (è importante non sbagliare questo procedimento per una buona riuscita della crema) , mescolate subito senza perdere neanche un secondo (girando sempre nello stesso verso), finchè la crema assumerà un aspetto denso e liscio.
  8. Unite la pasta di nocciola quindi mescolate bene, finchè i 2 composti saranno ben amalgamati
  9. Immergete la pentola della crema in acqua fredda, mescolate di tanto in tanto.
  10. Una volta raffreddata unite la panna montata.
https://blog.giallozafferano.it/dolcipocodolci/crema-chantilly-alla-nocciola/

*************************************************************

PER VOTARE LA RICETTA

  • LASCIA IL TUO MI PIACE

  • ORA ACCENDI UNA STELLA :D
  • QUALE STELLA SCEGLI?
  • 1)Brutta 2)Povera 3)Ok 4)Buona 5)Migliore
  • [yasr_visitor_votes]

************************************************************

  1. QUI Pasta choux
  2. QUI Bignè fatti in casa
  3. QUI Profiteroles alla crema chantilly nocciola
  4. Qui FOTO

************************************************************

Ti potrebbe interessare :

Commenta questo articolo

comments

6 Risposte a “Crema chantilly alla nocciola”

  1. Ciao,
    se volessi usare questa crema X farcire una torta da ricoprire e decorare con PDZ farei una pazzia? O si presta bene anche a questo utilizzo?
    Se è sì,con queste quantità che diametro di torta riesco a farcire almeno a due strati?
    Io devo fare una 25cm.
    Fammi sapere presto per favore perché devo mettermi a lavoro al massimo domani! Grazie mille

    1. Ho dimenticato di chiederti se posso usare panna fresca invece della vegetale?
      Non mi piace X niente il sapore della vegetale e comunque preferisco la panna fresca da montare….fammi sapere per favore….devo mettermi sotto!

  2. Ciao,
    Non avendomi risposto ed essendo stretta con i tempi ho deciso di farla rischiando (se non va bene X il mio caso) ma ora, leggendo il procedimento, credo tu abbia dimenticato qualche passaggio perché dici:
    “Unite le farine e quando saranno ben amalgamate al composto,”
    E manca la fine della frase…. cosa devo fare quando saranno ben amalgamate?
    Ti prego rispondimi perché devo X forza iniziare a lavorarci ma a questo punto senza le tue risposte non posso provare a fare questa tua ricetta che mi incuriosiva e devo optare X altra soluzione!
    Spero che mi rispondi,grazie

    1. Ciao… tranquilla il continuo della frase numero 6 ..è il numero 7 !!! Quindi come si legge nell’articolo…”Unite le farine e quando saranno ben amalgamate al composto,aspettate che il latte inizi a salire,unite la gelatina…poi versare tutto insieme nel composto delle uova” !!! Spero di averti risposto in tempo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.