Crea sito

Gnocchi di Ricotta

Gli gnocchi di ricotta vengono preparati senza patate e per questo sono velocissimi da preparare: basta lavorare la ricotta con gli altri ingredienti e dopo qualche minuto si ottiene un impasto sodo pronto per fare gli gnocchi.
Sono una proposta perfetta per il classico pranzo domenicale o del giovedì e sono capaci di stupire i vostri commensali! E’ una versione che viene incontro a chi vuole un’alternativa ai classici gnocchi di patate, altrettanto morbidi e appetitosi! Potete condirli con una classica salsa di pomodoro, oppure con la salsa di noci. Sono ottimi anche con gamberetti o salmone.
Vediamo insieme come prepararli.

Gnocchi di ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gRicotta vaccina
  • 1Uova
  • 150 gFarina 00
  • 60 gGrana Padano DOP
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Spianatoia

Preparazione

  1. Per fare gli gnocchi di ricotta: prendete la ricotta (precedentemente posta in un colino a maglie strette, a perdere tutta l’acqua) e trasferitela in una ciotola capiente.

  2. Unite anche le uova, il sale, il Grana Padano grattugiato e la farina.

  3. Impastate a mano fino a compattare tutti gli ingredienti. Trasferite poi su una spianatoia leggermente infarinata e lavorate fino ad ottenere un impasto morbido, uniforme e sodo.

  4. Con l’aiuto di un tarocco dividete l’impasto in pezzetti e formate dei piccoli filoncini, tagliateli in tanti pezzetti della lunghezza di circa 2 centimetri e, se volete, passateli sul riga gnocchi leggermente infarinato o una forchetta per creare le righe. Come si fa? Fate una leggera pressione col pollice in modo da conferire da un lato la classica rigatura e dall’altro una piccola conchetta che raccoglierà il condimento.

  5. Man mano che preparate gli gnocchi di ricotta, disponeteli su di un vassoio l’uno accanto all’altro, leggermente infarinato con farina o semola.

  6. Gnocchi di ricotta

Note e conservazione

Gli gnocchi di ricotta vanno consumati appena preparati, cotti in abbondate acqua leggermente salata ma potete tranquillamente congelarli da crudi: disponeteli prima su un vassoio e, una volta solidificati, trasferiteli in un sacchetto alimentare da riporre in congelatore.

DANICUCINA SUI SOCIAL

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da daniele, DaniCucina

DANICUCINA. Ricette semplici, gustose e leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.