Frandura di Montalto Ligure

La Frandura di Montalto Ligure è una torta di patate salata tipica Ligure in particolare di di Montalto Ligure, località in provincia di Imperia. L’ho scoperta qualche tempo fa grazie ad amici di quella zona e me ne sono letteralmente innamorato.
E’ una piatto antico, povero, ligure di montagna, forse poco conosciuto ma che merita tantissimo! Si prepara con pochissimi ingredienti quali patate, farina, latte e formaggio. E’ una ricetta senza sfoglia e senza uova.
La preparazione è davvero facilissima: un letto di patate viene coperto da una pastella a base di latte e farina, e il tutto viene ricoperto con abbondante formaggio grattugiato. A piacere si può aggiungere della maggiorana.

Vediamo insieme come prepararla.

Frandura di Montalto Ligure
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaLocale

Ingredienti

  • 400 gPatate (medie)
  • 120 gFarina
  • 140 gLatte
  • 80 gPecorino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Forno
  • Tegame 24-27 cm di diametro

Preparazione

  1. La preparazione della Frandura di Montalto è facilissima!

  2. Pelate le patate e lavatele sotto acqua corrente. Tamponatela bene con carta assorbente.

  3. Sbucciate e tagliate sottili le patate (io le taglio con la mandolina). Disponetele sul fondo di una teglia unta con dell’olio extravergine di oliva.

  4. Spolverizzate le patate con il sale e un pizzico di pepe (facoltativo).

  5. Nel frattempo in una terrina versate il latte, la farina e il sale lavorando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.

  6. Dovete ottenere una consistenza densa non troppo liquida. A piacere potete aggiungere qualche fogliolina di maggiorana.

  7. Versate la pastella sulle patate e livellate bene la superficie.

  8. Aggiungete il formaggio grattugiato (pecorino ma va bene anche il parmigiano) e irrorate con un filo d’olio.

  9. Frandura di Montalto Ligure

    Infornate in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti (è meglio controllare già dopo 20 minuti). La Frandura è cotta quando l’impasto diventa dorato e il formaggio forma una bella crosticina croccante, così come le patate ai bordi.

NOTE E CURIOSITA’

La Frandura di Montalto Ligure va consumata tiepida ma è ottima anche fredda. Si conserva per qualche giorno.

Un tempo veniva preparata con il formaggio pecorino della valle, oggi si può preparare anche con il parmigiano o il pecorino romano.

Non conosco l’origine del nome, se trovo dettagli aggiorno l’articolo.

La sagra dedicata a questo piatto si svolge a Montalto Ligure nella seconda metà di agosto (Sagra della Frandura)

La cottura originale avveniva nel forno a legna per circa 15 minuti.

A proposito di cucina ligure, potrebbero anche interessarvi: Torta Scema di Sarzana, Torta Verde, Torta di Riso salata Genovese

DANICUCINA SUI SOCIAL 👍🏻❤️

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da daniele, DaniCucina

DANICUCINA. Ricette semplici, gustose e leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.