Crea sito

Fornata di verdure

Un piatto semplice e delizioso…una frittata non fritta ma cotta al forno…per questo fornata… con verdure al profumo di curry ed impiattata calda con mozzarella filante e un filo di crema all’aceto balsamico!

canzone…Perfect

  • 1 uovo
  • 250 latte
  • 100 farina
  • 50 grana
  • verdure a tocchetti già scottate in padella con un filo d’olio
  • curry
  • mozzarella

Mescolare tutti gli ingredienti facendo attenzione a non formare dei grumi. Aggiungere curry a piacere.

Preparare una teglia imburrata e infarinata e mettere il composto in forno per 200° per circa 25 minuti.

Con i coppa pasta tagliare la fornata in dischi e impiattare con due dischi di fornata con in mezzo un disco di mozzarella!

Decorare con un filo di aceto balsamico!!!!

Tito!!!

[banner network=”altervista” size=”468X60″]

 

Lewis Allan Reed (Brooklyn, 2 marzo 1942) è un chitarrista e cantautore statunitense, nato negli Stati Uniti da una famiglia di origine ebrea

Lewis Allan Reed nacque al Beth El Hospital di Brooklyn, New York, e crebbe a Freeport, Long Island. Appassionatosi alla musica ascoltando la radio, imparò a suonare la chitarra e sviluppò un forte interesse per il rock and roll e il rhythm and blues, e durante gli anni delle scuole superiori suonò in vari gruppi studenteschi.

Nel 1956, ancora adolescente, Reed venne sottoposto ad una terapia di elettroshock che avrebbe dovuto curare la sua bisessualità recentemente manifestatasi; nel 1974 Reed scrisse la canzone Kill Your Sons circa questa esperienza che lo traumatizzò e di cui non si liberò mai.

Alla fine del 1960 Reed iniziò a frequentare la Syracuse University, studiando giornalismo, regia cinematografica, e scrittura creativa. Nel 1961 egli iniziò a condurre un programma radiofonico notturno alla stazione radio WAER chiamato “Excursions On A Wobbly Rail.”

Il nome del programma derivava dal titolo di un brano musicale del pianista jazz Cecil Taylor. Nel corso della trasmissione, Reed trasmetteva doo wop, rhythm and blues e jazz, in particolare brani free jazz.Molte delle tecniche chitarristiche di Reed, derivarono da sassofonisti jazz come Ornette Coleman.

Nel giugno 1964 Reed si laureò alla Syracuse University’s College of Arts and Sciences.

Lo scrittore e poeta Delmore Schwartz insegnava alla Syracuse University e prese in simpatia il giovane Reed, che nel 1966 gli dedicò la composizione European Son inclusa nell’album di debutto dei Velvet Underground. Reed dichiarò in seguito che l’obiettivo principale come scrittore che si era prefissato era quello di “portare la sensibilità della letteratura nella musica rock”, rendendo superati gli adolescenziali testi delle canzoni di rock and roll degli anni cinquanta e primi sessanta (che il suo mentore Schwartz detestava immensamente).

Print Friendly, PDF & Email

3 Risposte a “Fornata di verdure”

  1. Ahahaha..fornata!! è proprio un nome carino per questo piatto, in effetti se non è fritta non si chiama frittata,io non ci avevo mai pensato 😉 Ciao e buona giornata!
    Valentina

  2. Bellina questa “fornata”. Francamente alla farina non ci avevo pensato….io la faccio pure ma non metto la farina e invece monto gli albumi.
    Voglio sperimentare la tua versione!
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.