pane turco katmer

Ecco come fare il pane turco katmer, dei panini particolarissimi super croccanti e bellissimi da portare in tavola. Da arricchire se vi va con semi, sono davvero buonissimi e perfetti per accompagnare qualsiasi piatto oltre che ottimi anche da soli, da divorare a morsi. Sembrano complicati, ma vi posso assicurare che sono più difficili da spiegare che da fare. In ogni modo ho provveduto a fare la foto dei passaggi così che sia ben chiaro il provvedimento. io li ho preparati con pasta madre, ma è assolutamente facile prepararli con lievito di birra. Sarà sufficiente scioglierne 10 gr in 50 gr di acqua appena zuccherata. Impastiamoci 100 gr di farina 0 e formiamo un panetto che mettiamo a lievitare. Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume usiamolo al posto della pasta madre nella ricetta del pane turco Katmer.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 pani
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gpasta madre
  • 500 gfarina 0
  • 275 mlacqua
  • 1 cucchiainomalto o miele
  • 25 golio di semi
  • 15 gsale
  • 80 gburro o olio
  • q.b.semi misti

Preparazione

  1. Impastiamo la pasta madre con la farina e l’acqua. Se non abbiamo pasta madre nell’intro troviamo con fare con lievito di birra. Aggiungiamo l’olio e il sale lavorando fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica che mettiamo in un contenitore coperto e facciamo lievitare fino al raddoppio del volume. Nel frattempo facciamo ammorbidire il burro.

  2. Una volta lievitata la pasta mettiamola su un piano da lavoro e stendiamola ottenendo un rettangolo che spalmiamo con il burro morbido. A questo punto pieghiamo un lato come nella foto.

  3. Pieghiamo quindi il secondo lato. Abbiamo fatto una piega a 3. A questo punto mettiamo la pasta in frigo 30 minuti.

  4. Stendiamo la pasta più sottilmente possibile e dividiamola a strisce di 10 cm circa. Arrotoliamo su ste stessa ogni striscia e poi a girella.

  5. Mettiamo i Katmer a lievitare su una leccarda ricoperta con carta forno . Quando saranno ben lievitati scaldiamo il forno statico a 180° , se ci piacciono cospargiamo con semini e inforniamo e cuociamo 20-25 minuti o comunque fino a quando non saranno ben dorati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.