Ecco la fresa calabrese con i pomodori. In genere vengono chiamate frise o friselle. Ma da noi si dice FRESA. Questa in particolare è fatta con farina di grano duro e cotta nel forno a legna.

Hanno una doppia cottura. Infatti con un impasto ottenuto dall’unione di lievito madre, farina di grano duro, acqua e sale, si formano delle focaccine con il buco e si fanno cuocere nel forno. Si otterranno così dei panetti morbidi che verranno poi divisi a metà orizzontalmente e rimesse nuovamente in forno per ottenere infine la tostatura. Ecco quindi la FRESA calabrese, croccante e ottima come sostituta del pane.

Prima di condirle è consigliabile bagnarle leggermente con acqua. Si condiscono in genere con pomodori, olio sale e Origano.

Ma sono ottime con le verdure grigliate e qualsiasi altro contorno. In estate non mancano mai sulle nostre tavole.

Si possono conservare in un luogo asciutto e ben coperto in modo da lasciarne inalterata la fragranza.  La fresa calabrese con i pomodori è semplicemente buonissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.