Crea sito

Cucina Siciliana e Norvegese

Filetto al tartufo e noci

Filetto al tartufo e noci

Il filetto al tartufo e noci è un piatto gourmet facile e delizioso che preparo quando siamo in vacanza in Italia, infatti ieri siamo stati ad Acqualagna, nelle Marche a comprare i tartufi e le creme tartufate e quindi in questo periodo  spero di deliziarvi con tante ricettine facili, veloci e con il tartufo.

Il filetto al tartufo non è difficile da preparare ma ci sono alcune regole fondamentali da seguire per avere un filetto tenero.

Filetto al tartufo e noci ricetta

Filetto al tartufo e noci

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 fette di filetto di circa 200 g ciascuna (cercate di farvelo tagliare un pò alto)
  • 1 tartufo piccolo oppure le lamelle di tartufo sott’olio.
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 30 g di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 pizzico di zucchero
  • farina per infarinare la carne q.b. (circa 2 cucchiai)
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • 8 gerigli di noci tritati

Preparazione del filetto al tartufo e noci:

Per preparare il filetto al tartufo e noci per prima cosa infarinate il filetto con la farina, in un tegame mettete il burro e l’olio evo, quando si sarà riscaldato mettete il filetto e giratelo dopo pochi secondi (operazione molto importante per avere un filetto tenero in quanto il sangue del filetto viene racchiuso internamente), fate cuocere da entranbi il lati per un paio di minuti ancora e poi sfumate con il vino bianco, aggiungete il pizzico di zucchero (molto importante per togliere l’acidità del vino), sfumate il vino a fiamma viva per qualche minuto, abbassate la fiamma e aggiungete a questo punto il tartufo a fette e le noci tritate.

Servite immediatamente con un contorno di patate, delle verdurine e un ottimo vino rosso (io amo mangiare il filetto al tartufo accompagnato da un buon Montepulciano.

Consiglio: La cottura della carne per quanto riguarda il filetto è soggettiva quindi assicuratevi sempre come i vostri ospiti preferiscono mangiarla, se preferiscono al sangue, di cottura media o well done cioè ben cotta, naturalmente al sangue  se la toccate con un polpastrellola carne sarà al tatto molle,  se fate una piccola incisione con un coltello fuoriuscirà il sangue, media cottura, la consistenza sarà morbida e l’interno rosato, ben cotta, la consistenza sarà dura e all’interno scura.

Buon appetito dalla vostra Lidia!

Punti Weight Watchers Propoints per porzione:  16

Per informazioni sulla dieta WW consultare il blog Mangia senza Pancia

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.