Crea sito

Tenerumi lessi [verdura tipica siciliana]

Oggi li prepariamo come contorno, nel modo più semplice per apprezzarne tutta la loro bontà: tenerumi lessi da servire caldi, tiepidi o freddi.

I tenerumi sono le foglie e i germogli delle piante di zucchina lunga e di colore verde chiaro.

In alcune zone della Sicilia sono noti come “taddi”.

In italiano come “tenerezze”.

Sono una prelibatezza assoluta purtroppo difficili da trovare al di fuori della Sicilia ma tentar non nuoce; ho sentito dire che a Milano, ad esempio, li vendono al mercato.

Ci accompagnano nei mesi estivi, nonostante ciò la ricetta che più li vede protagonisti è una calda e fumante minestra che io preparo così: pasta integrale con tenerumi, tanto buona da valer la pena di accaldarsi.

Tenerumi lessi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 mazzetto Tenerumi
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Bicarbonato
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Tenerumi lessi

    Pulisci i tenerumi, lavali e tagliali selezionando le parti più tenere di foglie gambi.

  2. Tenerumi lessi

    In una pentola porta ad ebollizione dell’acqua salata.

  3. Aggiungi i tenerumi e un pizzico di bicarbonato affinché rimangano di un colore verde brillante e lascia cuocere per 10 minuti circa finché le foglie saranno tenere e i gambi saranno croccanti al punto giusto.

  4. Con l’aiuto di una schiumarola, trasferisci la verdura in un contenitore.

  5. Condisci con un pizzico di sale e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

  6. I tuoi tenerumi lessi sono pronti.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.