Salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma

Salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma

Oggi prepariamo la salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma riadattata alle nostre esigenze: senza aggiunta di zucchero e senza utilizzo di olio in cottura, a misura di iperglicemia, prediabete e diabete di tipo 2.

Sono cresciuta in una famiglia di coltivatori diretti [da nonno a papà a zio] per cui è tradizione preparare la salsa di pomodoro fresco in casa, non ho mai visto mia madre comprarne una bottiglia.
E’ una ricetta di famiglia tramandata dalla mia nonna paterna Francesca a mia madre con l’aneddoto che mio padre non mangiava [e non mangia tuttora] salsa di pomodoro se non preparata in questo modo.

Naturalmente dolce preparata con pomodori bolliti, frullata e passata al setaccio o attraverso un colino per una consistenza liquida e vellutata senza semi; se, invece, preferisci una salsa dalla consistenza semi liquida e densa con semi utilizza il classico passatutto.

Profumata con qualche foglia di basilico e insaporita con un pizzico di sale.

Ingrediente base:
• condimento per pasta;
• condimento per pizza;
• per la preparazione di sughi e ragù a base di verdure, di carne e di pesce;
• per insaporire ricette a base di verdure, di carne e di pesce [basta aggiungerne qualche cucchiaio, al posto del concentrato di pomodoro, per un risultato decisamente più digeribile e leggero].

Mamma la prepara tutto l’anno per cui difficilmente ricorriamo alle conserve.

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 bottigliette da 200 ml
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpomodori (pixel, ciliegino, datterino anche misti)
  • q.b.cipolla
  • q.b.acqua
  • 2 spicchiaglio
  • 50 mlacqua
  • q.b.basilico (in foglie)
  • 1 cucchiainosale

Strumenti

  • Frullatore a immersione
  • Setaccio o colino

Preparazione

  1. Lava accuratamente i pomodori.

    Taglia ed elimina la parte del peduncolo e incidili con un coltello.

  2. Frulla la cipolla.

  3. In una pentola:

    • versa un fondo di acqua;

    • trasferisci i pomodori incisi e la cipolla frullata.

    A fiamma media:

    • mescola e schiaccia i pomodori con un cucchiaio di legno facendone uscire la polpa.

    Lascia cuocere con un coperchio e a fiamma media per 10 minuti circa mescolando frequentemente.

    Spegni la fiamma e lascia raffreddare.

  4. Quando la salsa è tiepida:

    • frulla con un mixer a immersione;

    • passa la salsa frullata al setaccio o attraverso un colino aiutandoti con un cucchiaio.

  5. Salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma

    In questo modo otterrai una salsa dalla consistenza liquida e vellutata senza semi; se, invece, preferisci una salsa dalla consistenza semi liquida e densa con semi utilizza il classico passatutto.

  6. Salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma

    In una pentola:

    • fai dorare l’aglio intero e inciso con un coltello;

    • aggiungi 50 ml di acqua e attendi che soffrigga;

    • versa la salsa passata;

    • aggiungi il basilico.

    Lascia cuocere con un coperchio e a fiamma media per 10 minuti circa finché il sugo non si sarà ristretto.

  7. Togli l’aglio e aggiungi il sale.

  8. La tua salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma è pronta: senza aggiunta di zucchero e senza utilizzo di olio in cottura.

  9. Salsa di pomodoro fatta in casa con la ricetta di mamma

Come conservare la salsa di pomodoro fatta in casa

  1. Puoi conservare la salsa di pomodoro fatta in casa in dei contenitori in vetro per alimenti con coperchio richiudibile; la mia mamma ricicla:

    • bocce [quelle della marmellata];

    • bottigliette [quelle dei succhi di frutta].

    Versa la salsa di pomodoro tiepida o fredda nei contenitori in vetro, chiudi con coperchio solo quando la salsa di pomodoro sarà completamente fredda.

    Riponi la salsa:

    • in frigo, se intendi consumarla il giorno stesso o entro pochi giorni;

    • in freezer, da estrarre e trasferire in frigo la sera prima di utilizzarla.

Pasta integrale con sugo di pomodoro

  1. La pasta con sugo di pomodoro è uno dei piatti caratteristici della cucina italiana, scegli un formato di pasta integrale e porterai in tavola un piatto sano, dai colori e profumi unici.

    se utilizzi pomodori in conserva, passate o sughi pronti leggi con attenzione l’etichetta: spesso contengono zucchero e, di conseguenza, possono causare un innalzamento della glicemia.

  2. Cuoci la pasta, sciacquala sotto l’acqua corrente e scolala prima di condirla.

  3. Pasta integrale con sugo di pomodoro

    Se gradisci, puoi aggiungere del formaggio grattugiato [cacio cavallo ragusano o parmigiano reggiano] e dell’olio extravergine d’oliva a crudo.

    Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.