Crea sito

Consigli e segreti per la grigliata perfetta

Un piatto appetitoso anzi direi goloso che ogni tanto preparo o mangio al ristorante è la grigliata con carne o pesce!
Preparare in casa anzi in appartamento la grigliata è un po’ problematico perchè ti resta poi appiccicato ai muri un odorino che può essere un filino troppo invasivo e aggressivo !
Se avete la fortuna di possedere un bel giardino invece è una meraviglia e quindi via libera alla grigliata di pesce di carne di verdure perchè poi i vari odorini si disperdono nell’atmosfera!
CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA
1)Iniziate a cuocere sulla griglia quando la fiamma è spenta completamente e restano le braci ardenti perchè il fuoco diretto renderebbe gli alimenti meno sani;
2)quando la superficie del cibo inizia a colorarsi è necessario abbassare il calore perchè il cibo deve cucinarsi perfettamente anche all’interno e così si limita la distruzione dei nutrienti;
3)girate la carne e il pesce con forchettoni di legno o delle apposite palette evitando di usare delle posate appuntite che provocherebbero la fuoriuscita dei succhi e delle altre sostanze nutritive;
4)accompagnate gli alimenti con salse leggere a base di verdure per non aumentare le calorie di questa cottura piuttosto “magra”;
5)spesso le confezioni di carne sono già provviste di aromi e se non avete nulla di fresco usate queste che sono molto pratiche e non incidono tanto sul prezzo della confezione di cibo.
Consigli e segreti per la grigliata perfetta

CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA
Come fare la perfetta grigliata di carne? Per una grigliata gustosa e molto saporita è un’ottima idea quella di preparare una marinata e lasciarvi immersa la carne scelta per almeno 3 ore.
Come preparare la marinatura della grigliata mista con carne?
Generalmente la carne viene messe a marinare in un bagno di olio extravergine d’oliva ed erbe aromatiche. In questo modo la carne viene ammorbidita e insaporisce in modo molto gustoso i tessuti della carne.
Come preparare la marinatura della grigliata mista con pesce?
In questo caso il pesce viene lasciato a marinare per meno tempo e l’olio Evo oltre ad insaporire è anche un elemento che proteggerà la carne dei pesci, evitando così che la polpa del pesce diventi in cottura troppo secca e stopposa.

CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA
COME GRIGLIARE LA CARNE MISTA E QUALE TIPO SCEGLIERE
Quasi tutti i tipi di carne possono essere cotti sulla brace ottenendo un ottimo risultato ma ricordatevi che ogni tipo di carne, ha tempi e cotture diverse.
1)SALSICCE Intere o a metà(io sempre a metà come vedete dalla foto)vanno cotte a temperatura medio bassa con l’accortezza di girare la carne più volte.
2)BISTECCHE DI MANZO Mettiamole sulla griglia rovente, scottiamole da ambo i lati poi proseguiamo la cottura più lentamente e lontano dalla brace.
3)COSTOLETTE D’AGNELLO Per questo tipo di carne preparate una marinata diversa magari con menta e timo con olio Evo sale e pepe e per finire, uno spruzzo di aceto.
4)COSTINE DI MAIALE Una parte molto grassa che non occorre marinare ma basta condire con un trito di aglio e rosmarino, e stando attenti a non cucinarle troppo rendendole secche o gommose.
5)COSCE DI POLLO Per questo tipo di carne occorre calore moderato e cottura prolungata ma è perfetta la marinata con odori, olio extravergine, sale e pepe.
CARNI CALORE MINUTI
Agnello vivace 5 costolette /8 spiedini
Bistecche di manzo vivace 7 al sangue/10 normale /15 ben cotta
Maiale medio 10
Pollo a pezzi medio-basso 20
Salsicce medio-basso 8-12

Consigli e segreti per la grigliata perfetta
CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA
COME GRIGLIARE IL PESCE E QUALI TIPI SCEGLIERE
La grigliata di pesce è il piatto tipico delle vacanze al mare e per renderla ricca e appetitosa possiamo mettere tranci di pesce spada, spigole, orate, triglie, gamberi, scampi, seppioline e calamari.
1)TRIGLIA La varietà migliore è quella di scoglio di taglia più piccola,i pesci vanno puliti dalle interiora e unti di olio e se piace si possono anche avvolgere in foglie di vite o di limone.
2)ORATA Se il pesce è da porzione evisceratelo ungetelo ma non squamatelo;se invece è un unico pesce molto grosso oltre ad eviscerarlo squamatelo ed incidetelo sui fianchi con tagli a zig zag per permettere una cottura ottimale all’interno.
3)SEPPIOLINE Sono molto gustose ma per la griglia bisogna usare solo quelle piccole altrimenti le più grandi diventano troppo gommose e dure.
4)GAMBERI Non sono da sgusciare ma occorre semplicemente lavarli e condirli con olio sale e pepe;per girarli in modo più veloce e comodo metteteli negli spiedini e serviteli poi cotti con qualche fettina di limone.
5)PESCE SPADA
Prima della cottura potete condirlo con olio Evo,qualche fettina di aglio e aghi di rosmarino salandolo poi alla fine della cottura.Per questo tipo di pesce è preferibile ungere la griglia con dell’olio per evitare che i tranci si attacchino in cottura.
PESCE CALORE MINUTI
piccoli vivace 2-3
interi 350-500 g medio 6 per lato
tranci spessi 2-4 cm medio 3 per lato
filetti 150-180 g medio-basso mezzo minuto per lato
molluschi medio-basso 10-12
gamberi e scampi basso 2-3
Consigli e segreti per la grigliata perfetta
GRIGLIATE PERFETTE NON SOLO DI CARNE E DI PESCE MA ANCHE DI
SPIEDINI fatti alternando cubotti di carne(pollo tacchino maiale vitello manzo) e pezzi di verdure come peperoni cipolline zucchine: rendono il tutto più digeribile e gustoso.
Se aggiungete la pancetta come ho fatto io, avrete sicuramente un piatto più calorico ma …carne meno asciutta e tanto gustosa!
FORMAGGI attenzione alle consistenze perchè ad esempio formaggi come la Fontina è meglio metterli si di una base fatta da alimenti più consistenti come quadrati di polenta cotta oppure dei crostini di pane mentre i tomini e le scamorze possiamo metterli sono foglie di vite o di limone bio.
VERDURE Le verdure che danno miglior resa se grigliate sono le melanzane, le zucchine, i peperoni, le cipolle e i pomodori non troppo maturi(scusate eh ma a me piacciono maturi!).
Prestate molta attenzione alla cottura che deve essere fatta con un calore basso(magari mettiamo le verdure sul perimetro esterno sui bordi della teglia)e per un tempo maggiore.Potete cucinare anche le pannocchie di mais che arrostite sono molto sfiziose : si usano quelle acerbe e a fine cottura vanno poi spennellate di burro fuso salato.
FRUTTA Se volete grigliare la frutta vi consiglio l’ananas e le pesche ma anche il mango e le susine.
La frutta in cottura perde l’acqua il gusto si esalta ma attenzione a non bruciacchiarla tanto!
Il calore deve essere basso, gli alimenti posti lontano dalle braci e occorre stare attenti affinchè la frutta non diventi fibrosa e nemmeno spappolata.
Potete servire la frutta non solo come accompagnamento a salumi e creme ma farne anche un dessert unico cospargendola di zucchero o miele o confettura a scelta.

Consigli e segreti per la grigliata perfetta
CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA

VANTAGGI DELLA COTTURA ALLA GRIGLIA
MENO GRASSI La cottura alla griglia sfrutta i grassi contenuti negli alimenti riducendo così l’apporto calorico e quello del colesterolo.
SICUREZZA E DIGERIBILITA’ Il calore intenso oltre ad eliminare eventuali microorganismi presenti sugli alimenti rende le fibre interne più morbide e digeribili.
PIU’ NUTRIENTI Il calore intenso della cottura alla griglia crea una piacevole crosticina che imprigiona vitamine proteine e nutrienti.

SVANTAGGI DELLA COTTURA ALLA GRIGLIA
FUMO ECCESSIVO Il grasso che cade sulla brace può creare del fumo che modifica il gusto del cibo e che libera dei composti come i chetoni e gli aldeidi molto poco salutari.Come regola di base la griglia deve essere lontana circa 15 cm dalla brace.
POSSIBILI BRUCIATURE Se la cottura non viene eseguita con attenzione le parti dell’alimento più superficiale si possono bruciare o addirittura carbonizzarsi, formando così sostanze potenzialmente nocive come il benzopirene. E’ consigliabile se alcune parti degli alimenti si bruciacchiano di eliminarle con un coltello raschiandole via.


PER LA GRIGLIATA DI PESCE LEGGETE
grigliata di pesce impanatoGRIGLIATA DI PESCE IMPANATO


CONSIGLI E SEGRETI PER LA GRIGLIATA PERFETTA
La cucina di ASI

Consigli e segreti per la grigliata perfetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

GRIGLIATA DI CARNE

  • q.b.pomodori (ma anche zucchine melanzane cipollotti …)
  • 800costine di maiale
  • 400 gspiedini di maiale (con lombo pancetta falde di peperoni)
  • 400 gsalsiccia nostrana (bolognese)
  • 300 gsovracosce di pollo
  • 400braciole di maiale
  • q.b.rosmarino
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. •Personalmente come vedete in foto ho messo solo dei pomodori come verdura ma se potete spaziate con tutto quello che più di piace.

  2. • Marinate gli spiedini di maiale come detto sopra nei consigli per la grigliata perfetta e condite anche le sovracosce di pollo con un bel trito di rosmarino e salvia prima di porle a cuocere sulla griglia!

  1. salsa barbecue

    • Servite queste deliziosa grigliata di carne con della salsa barbecue fatta in casa ..ecco la mia ricetta!

  2. • Se preferite potete accompagnare la grigliata con la salsa greca tzatziki …

  3. Buon appetito!

    Annalisa

FONTE CONSIGLI E SEGRETI PER UNA GRIGLIATA PERFETTA “CUCINA MODERNA”

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Consigli e segreti per la grigliata perfetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.