Crea sito

Baklava dolce greco

Oggi mi sono cimentata della preparazione del baklava dolce greco di origini turche che ritroviamo non solo in Grecia ma anche in altri paesi dell’area balcanica e araba.
Sicuramente ne troviamo più versioni ma gli ingredienti base del baklava sono sempre la pasta fillo la frutta secca e uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato che lo rende squisito!

Non servitelo al mattino a colazione ma magari mangiatene un tocchetto nel dopo pranzo con un buon caffè alla greca ….

Ho letto più ricette del baklavas per poi sperimentare questa che vi offro con un mix di frutta secca(che avevo in giacenza in dispensa in abbondanza) come mandorle pistacchi e noci!
Ho poi cercato di non usare troppo burro per spennellare e poi disporre i fogli di pasta phillo in teglia e di non caricare troppo di zucchero lo sciroppo e ..beh mi è piaciuto anzi mi è strapiaciuto e ho deciso di regalarne una buona parte al mio vicino Federico che è tanto magro e se lo può godere meglio ah ah!

Complice di essere stata per anni aiuto cucina in pub e ristoranti a Bologna, adoro la cucina greca e spesso preparo salse e moussaka per non dimenticare queste ottime preparazioni e questi aromi mai dimenticati!

CHE COS’E’ LA PASTA FILLO? La pasta fillo è una pasta che troviamo in fogli sottilissimi usate nei paesi come la Grecia, la Turchia e altri mediorientali. E’ versatile, non è tanto calorica,ha una cottura breve e si adatta alla grandissima a ricette dolci e salate.
La pasta fillo si conserva 2/3 giorni in frigorifero e può essere congelata senza alcuna conseguenza.

Se anche voi amate sperimentare in cucina vi lascio questa!! raccolta di ricette
RACCOLTA DI RICETTE GRECHE


BAKLAVA
La cucina di ASI

Baklava  dolce greco
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioniteglia 24 cm diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezionepasta fillo
  • 100 gnoci
  • 100 gpistacchi
  • 100 gmandorle
  • 1 cucchiaiopangrattato
  • 2 cucchiaizucchero
  • 180 gburro (da fondere)

PER LO SCIROPPO

  • 250 gacqua
  • 300 gzucchero
  • 1 costacannella in stecca
  • 1scorza di limone

Preparazione

  1. Per preparare il baklava dolce greco per prima cosa ho fatto lo sciroppo scaldando sulla fiamma l’acqua con la stecca di cannella, lo zucchero e la scorza di limone.

    Facciamo fondere il burro al microonde o su fiamma bassissima.

  1. Prepariamo ora la farcia del baklava tritando la frutta secca scelta.

    Io come detto sopra, avendo più varietà ho usato sia i pistacchi che le mandorle e le noci ma se preferite usate un solo tipo di frutta, quella che preferite!

  1. In una terrina mettiamo la frutta scelta meglio se tritata a coltello oppure con le lame del mixer ma ad intermittenza per non sbriciolarla troppo finemente.

    Uniamo anche lo zucchero e il pangrattato mescolando bene il ripieno.

  1. A questo punto iniziamo davvero il baklava, imburrando la teglia scelta e poniamo un foglio di pasta fillo e se fosse troppo grande profilatelo delle giuste dimensioni e non eccedendo troppo oltre di dimensioni della teglia.

    Imburriamo subito la fillo e continuiamo mettendo in totale 5 fogli .

    Ricordiamo sempre che la pasta fillo si secca in un nano secondo quindi mentre ne mettiamo un foglio alla volta manteniamo il resto coperto da uno strofinaccio appena bagnato e strizzato.

  2. Facciamo ora un primo strato di farcia con la frutta secca poi continuiamo a posizionare i fogli di pasta fillo sempre imburrati uno alla volta.

  1. Abbiamo quindi per il baklava strati di 5 fogli di fillo e 1 strato di farcia terminando con la fillo imburrata.

    Con un coltellino molto affilato tracciate sulla pasta tante losanghe come vedete in una foto della ricetta e mettete una punta di coltello della farcia rimasta dopo le farce.

  1. Infornate il baklava dolce greco con pasta fillo e farcia di frutta secca a 170°C per circa 45 minuti in forno statico lasciando dorare e quasi tostare la superficie.

  2. Lasciate raffreddare e poi irrorate con lo sciroppo lasciando poi il dolce greco baklavas a riposo per almeno 7/8 ore.

  3. E’ chiaramente un dolce tosto dal gusto intenso e ne basta poco per assaporare gusti e aromi mediterranei e orientali.

  4. Buon appetito !

    Annalisa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.