Giugno, il mese di…

Ed eccoci giunti al sesto appuntamento con questa rubrica; il protagonista è il mese di giugno; vediamo quale sarà la frutta e la verdura del mese che dà il benvenuto alla bella stagione. Per la gioia di chi ama cucinare e nutrirsi soprattutto di ortaggi ecco melanzane, zucchine, fiori di zucca e peperoni. Spazio anche ad  insalate di cetrioli, pomodori, lattughe e rucola. Questo è il tempo anche di raccolta dei legumi: piselli, fagioli e fagiolini finalmente si gustano freschi.

Giugno il mese di stagionalità frutta e verdura blog A pummarola 'ncoppa

Giugno il mese di …

Frutta del mese di Giugno

  • Ciliegie
  • Fragole
  • Kiwi
  • Lamponi
  • Mele 
  • Meloni
  • Nespole
  • Pompelmi

Verdura del mese di Giugno

  • Asparagi
  • Bieta da coste
  • Carciofi
  • Carote
  • Cavoli
  • Cetrioli
  • Cicoria
  • Fagioli
  • Fagiolini
  • Fave 
  • Insalate
  • Melanzane
  • Patate
  • Peperoni
  • Pomodori
  • Radicchio
  • Ravanelli
  • Spinaci

Ci soffermeremo, come sempre, su alcuni prodotti …

Albicocche
Se non mature, lasciatele a temperatura ambiente per qualche giorno. Altrimenti conservatele in frigorifero in un sacchetto di plastica forato per 6-7 giorni. 

Fichi
I fichi “fioroni”, o “primaticci”, maturano in giugno e in luglio; i fichi “forniti” sono quelli che maturano ad agosto e a settembre; i fichi “tardivi”, infine, sono quelli che maturano in autunno.

Lamponi
E’ uno dei frutti più delicati ed è sensibile alle temperature troppo elevate. Se conservato in frigorifero a +3 °C , si mantiene in ottime condizioni per 1 o 2 giorni.

Amarene o marasche

Da conservare a temperatura ambiente, oppure in frigorifero fino al giorno prima del consumo. I frutti raccolti prima della maturazione, rimangono acerbi.

Nespole
Se ancora acerbe, vanno conservate a temperatura ambiente per 4 giorni circa. Se già mature vanno messe in frigorifero per 3 giorni al massimo. Sono facilmente deperibili.

Melone
Un frutto da consumare sempre quando è a giusta maturazione, altrimenti risulta insipido. Quando lo acquistate, picchiettate la scorza: il suono deve essere sordo. Conservatelo in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Fonte: Wikipedia e  web

Commenti

Commenti

Precedente Crostata formaggio e funghi Successivo Melanzane a funghetto leggere

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.