SBRICIOLATA ALLE CILIEGIE

La sbriciolata alle ciliegie è un dessert semplice e sfizioso, molto facile da preparare, una ricetta perfetta non solo a fine pasto, ma anche a colazione o a merenda. Nella preparazione la dolcezza delle ciliegie contrasta il delizioso sapore burroso e friabile della pasta frolla, per un risultato che piacerà a tutti, grandi e piccini. Ottimo da mangiare sia calda sia fredda. La ricetta ideale se volete realizzare un dessert estivo davvero irresistibile, grazie al guscio dorato e croccante ma anche al ripieno goloso, con confettura alle ciliegie e ciliegie fresche. La preparazione è davvero facile e veloce: l’impasto sarà lavorato con un mixer, fino a ottenere delle grosse briciole. Una volta ricoperto il fondo della tortiera con l’impasto, dovrete poi adagiare la composta e le ciliegie, per poi ricoprire il tutto con il resto dell’impasto sbriciolato. Ecco la ricetta passo passo per preparare la miglior sbriciolata di ciliegie.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti:

150 g burro (fredddo)
400 g farina 00
1 pizzico sale
2 uova
130 g zucchero
Mezza bustina lievito in polvere per dolci
q.b. ciliegie
1 vasetto confettura di ciliegie

Strumenti:

1 Stampo
oppure1 Stampo

Passaggi:

La pasta per la Sbriciolata alle ciliegie potrete prepararla sia con mixer o a mano. Per preparare la sbriciolata alle ciliegie riunite in un robot da cucina la farina ed il burro freddo tagliato a cubetti, lavorate i due ingredienti per ottenere una sabbiatura. Aggiungete il sale, lo zucchero, le uova, la vaniglia ed il lievito, quindi lavorate ancora tutto, per pochi secondi, ottenendo un impasto formato da briciole di diverse dimensioni. Ottenuto l’impasto, stendete più di metà dose, create anche i bordi, in una teglia ricoperta da carta forno o imburrata e infarinata. Con le dita, sbriciolate la pasta frolla e la restante tenerla da parte. Lavate le ciliegie, tagliatele a metà e privatele del nocciolo. Disponete la composta di ciliegie sul fondo della teglia e successivamente adagiate le ciliegie su tutta la superficie. Coprite il tutto con la pasta frolla retante, sbriciolata. in fine distribuite le mandorle a lamelle su tutto lo strato superiore. Infornate la Sbriciolata alle ciliegie e cuocete per 30 minuti a 180 ° (ovviamente, forno preriscaldato). Terminata la cottura, lasciate raffreddare del tutto la crostata prima di trasferirla su un vassoio. La vostra Sbriciolata alle ciliegie è pronta!

CONSERVAZIONE:

Potete conservare la sbriciolata con le ciliegie in frigo per due o tre giorni, all’interno di in un contenitore con chiusura ermetica.

CONSIGLI:

Appena cotta, la sbriciolata alle ciliegie sarà molto morbida: raffreddandosi diventerà più compatta. Per questo è importante lasciarla raffreddare bene prima di tagliarla: in caso contrario, potrebbe frantumarsi al taglio.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche: biscotti-alle-noci oppure panini-alla-nutella-morbidissimi-e-super-golosi o liquore-allalloro-fatto-in-casa o crostata nutella biscuit  

CALLAH tipico pane ebraico

CROSTATA MORBIDA AL CIOCCOLATO

DEVIL’S CAKE “la torta del diavolo”

Wool Roll Bread, (Rotolo di lana)

PLUMCAKE AL LATTE CONDENSATO

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA

CASTAGNOLE ALLA NUTELLA dolci di carnevale

WAFFLE RICETTA AMERICANA

FRITTELLE DI MELE E MASCARPONE dolci di carnevale

IL MIGLIACCIO dolce di carnevale

 SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FACEBOOK QUI SEGUIMI SUL MIO ACCOUNT INSTAGRAM QUI SEGUIMI ANCHE SU PINTAREST QUI SEGUIMI ANCHE SU YOUTUBE QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.