Rigatoni con zucca e pancetta gratinati al forno

i rigatoni con zucca e pancetta gratinati al forno sono un primo davvero unico. Ricetta semplice e veloce da realizzare! Un primo goloso e cremoso! Nelle domeniche fredde lo preparo sempre, è il perfetto comfort food che scalda il cuore! Il
provolone in questa ricetta Fa la differenza! Andiamo a dare un’occhiata alla ricetta!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gzucca
  • 200 gpancetta
  • 200 gprovolone dolce
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • pepe
  • rosmarino
  • 500 grigatoni

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione dei rigatoni partendo dalla crema di zucca. Dividete la zucca a cubetti dopo averla sbucciata. In un padellino con un filo di olio e un pizzico di sale saltatela per qualche minuto. Unite poi mezzo bicchiere di acqua e lasicatela stufare.

  2. Una volta cotta Frullate la zucca con un frullatore a immersione.

  3. Successivamente Preparate la besciamella secondo la ricetta che vi ho lasciato.

  4. infine saltate i cubetti di pancetta, io ho usato quella affumicata, con un filo di olio e del rosmarino. A questo punto cuocete la pasta in acqua bollente salata, scolatela ben al dente e conditela con una parte della purea di zucca e parte della besciamella. Tenete un po’ di zucca e un po’ di besciamella da parte.

  5. In una pirofila da forno fate uno strato di pasta, adagiate circa metá della pasta che avete condito con besciamella e zucca, spolverate poi col parmigiano e unite il provolone a cubetti, continuate con la pancetta saltata, infine un po’ di besciamella e qualche Cucchiaiata di crema di zucca.

  6. Coprite con la restante pasta, infine stendete ancora un po’ di besciamella e della purea di Zucca, spolverate con parmigiano. Gratinate in forno ventilato a 180 C per 15/20 min. Finché non farà una bella crosticina.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.