Calzoni fritti Napoletani

ma quanto sono buoni i calzoni fritti napoletani? Io ne mangerei a quantità. A napoli sono un degli street food più conosciuti e apprezzati. Uno dei simboli dello street food napoletano! se vieni a Napoli è uno di quegli street food che non puoi non assaggiare! Un impasto alveolato e leggero che viene farcito con un ripieno godurioso e poi fritto.

I classici sono ripieni di sugo al pomodoro e mozzarella. Durante la cottura il calore scalda la mozzarella, che si amalgama splendidamente con il sugo. Al primo morso vedrai questo capolavoro filare e tu sarai folgorato dalla sua bontà. Un altro ripieno godurioso e ancora più sostanzioso è quello a base di ricotta, salame, formaggio e pepe, un vero spettacolo!

La forma è quella tipica a mezzaluna, un bel colore dorato e un profumo inconfondibile che passeggiando per la Bella Napoli ti capiterà di sentire sicuramente. le strade e i vicoli di Napoli pullulano di friggitorie o d ambulanti che preparano questi meravigliosi calzoni insieme alla mi amatissime pizze fritte che qualche giorno fa’ vi ho già proposto.
E ora andiamo a vedere come si preparano questi fantasmagorici calzoni Fritti Napoletani!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8 calzoni
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 530 gfarina0
  • 330 mlacqua
  • 15 gsale
  • 15 gLievito di birra
  • 2 lolio di semi di girasole
  • 10 gzucchero

Per il ripieno di 4 calzoni bianchi

  • 150 gricotta
  • 8 fettesalame napoletano
  • 100 gmozzarella
  • pepe
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP

Per il ripieno di 4 calzoni al pomodoro

  • 200 gsugo di pomodoro
  • 200 gmozzarella
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP

Preparazione

  1. Iniziamo dalla preparazione dell’impasto. Sciogliamo il lievito nell’ acqua con lo zucchero. Aggiungete la farina un po’ per volta. Solo alla fine il sale. Impastate per almeno 10 min fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Lasciate riposare il panetto per 10 min. Poi fate tre pieghe e Riponete a lievitare coperto con uno straccio umido o la pellicola per almeno 2-3 h. 

    Per farlo lievitare velocemente riponi lo in forno con luce accesa o riscalda un pochino il forno. Mi raccomando il forno non deve essere troppo caldo ( max 30 C), per essere sicuro misura la temperatura interna al forno col termometro da cucina.

    Successivamente dividete l’impasto in 8 pezzi da ca. 100 gr.

  2. Stendete le pizze su di una spianata ben infarinata con un mattarello o a mano.

  3. Per il ripieno bianco posizionate al centro di ogni pizzetta il ripieno di salame, mozzarella, pepe e formaggio.

  4. Per il ripieno al pomodoro stendete un po di salsa al pomodoro, adagiate della mozzarella tagliata a cubetti e un po di parmigiano. Per il sugo di pomodoro lasciate cuocere per pochi minuti in un pentolino la passata di pomodoro con un filo di olio extravergine e un pizzico di sale.

  5. Dopo aver farcito il calzoni, Ripiegate a metà la pizza a forma di mezza luna e rifinite con un rotella i bordi. Siggillate bene i bordi con le mani poi la pressione della rotella farà aderire perfettamente i due lembi. E’ importante chiudere bene i calzoni altrimenti in cottura potrebbero aprirsi sporcando cosi tutto l’olio.

  6. Friggete i calzoni in olio di semi bollente. Con la schiumarola bagnate la superficie del calzone cosi comincerà a gonfiarsi, fateli friggere fino a quando non diventano dorati da entrambi i lati. A questo punto scolateli su carta assorbente. Fateli intiepidire e gustateli!!!

  7. Friggete i calzoni in olio di semi bollente. Con la schiumarola bagnate la superficie del calzone cosi comincerà a gonfiarsi, fateli friggere fino a quando non diventano dorati da entrambi i lati. A questo punto scolateli su carta assorbente. Fateli intiepidire e gustateli!!!

  8. Guardate qui che goduria! questa è la versione mozzarella e pomodoro! uno spettacolo!

  9. non è da meno la versione ricotta, salame, pepe e formaggio! Ne Mangerei infinità!

  10. slurp! ho ancora l’acquolina in bocca!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.