Crea sito

PASTA PIZZA

Pasta per pizza da fare in casa perché ci sono tante ricette per fare la pizza, chi la fa come in pizzeria, chi aggiunge una patata nell’impasto, chi la fa senza impasto, con l’impasto, senza lievito, con il lievito e chi ne ha più ne metta. Fatto sta che la pizza piace davvero a tutti e tutti hanno provato almeno una volta a farla in casa ma senza avere grandi risultati. In pizzeria ci piace mangiarla sottilissima ma a casa invece la preferiamo morbida e con il bordo croccante vero? Ed ecco allora la ricetta perfetta per prepararla in casa. Leggete anche il mio procedimento e vi assicuro verrà favolosa!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PASTA PIZZA
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:LIEVITAZIONE + 15 minuti
  • Cottura:10/15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina Manitoba
  • 300 ml Acqua
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • la punta cucchiaino Zucchero (O miele)
  • 1 cucchiaino Sale fino

Preparazione

  1. Fate intiepidire leggermente l’acqua e sbriciolatevi dentro il lievito di birra fresco.

    Unite il miele (o di zucchero) e un paio di cucchiai di farina presi dal totale.

    Mischiate bene con un cucchiaio e lasciate in frigo coperto da pellicola trasparente a lievitare per almeno un paio di ore.

  2. Mettete l’impastino che avete creato in una ciotola con il resto della farina manitoba, l’olio extravergine di oliva, il resto dell’acqua tiepida e iniziate ad impastare energicamente.

    Unite il sale per ultima cosa e continuate ad impastare.

    Dividete l’impasto in 3 o 4 parti, copritelo e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore in ambiente asciutto e al riparo da corrente fino a che sarà raddoppiato di volume.

  3. Trascorso il tempo di lievitazione sgonfiate l’impasto con le mani e SENZA REIMPASTARLO ma solo con le mani formate le basi per le pizze mettendole sulle teglie ben oleate.

    Condite la pizza come volete e cuocetela in forno preriscaldato a 220° per circa 15/20 minuti.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la pizza come in pizzeria, oppure la  pizza con una patata nell’impasto, o anche la  pizza senza impasto, oppure la PIZZA senza lievito.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Se volete potete lasciarlo tutta la notte in frigo.

    L’acqua dove scioglierete il lievito di birra deve essere tiepida, non troppo calda nè troppo fredda altrimenti il lievito non agirà correttamente.

    Potete sostituire lo zucchero con miele.

    Potete anche usare metà farina manitoba e metà farina 00.

    Potete anche usare farina integrale al posto della manitoba.

    Se farete l’impasto con la planetaria o l’impastatrice dovrete usare il gancio.

    Potete sostituire il lievito di birra fresco con quello secco, ne basteranno 2 grammi da mischiare direttamente nella farina.

    Se volete potete cospargere le teglie di farina di mais in modo da essere sicuri che non si attacchi.

    Non reimpastate dopo la lievitazione ma lavorate l’impasto solo con le mani.

Conservazione

La pasta per pizza si conserva per un giorno in frigo. Potete congelarla, farla scongelare a temperatura ambiente e farla rilievitare per 1 ora circa.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.