Crea sito

CREMA CACHI E AMARETTI

Crema cachi e amaretti un dolce al cucchiaio geniale ma imbarazzante da quanto è facile e veloce e anche buonissima ovviamente! La ricetta me l’ha smazzata la mia amica Sara, genovese trapiantata a Bologna, che ultimamente si sta dando parecchio alla cucina e, anche se a dire il vero lei mi aveva fatto la soffiata di una cheesecake con questa crema come copertura, oggi non avevo troppo tempo per la cucina (mi si è rotto il ruoter e ho passato 10 ore a cercare di farlo resuscitare) quindi per ora ho preparato solo la crema…per la cheesecake ci vediamo tra qualche giorno! Comunque non potete non provarla… Oltre ad essere velocissima da preparare è davvero troppo buona ed elegante da portare in tavola anche se avete ospiti a cena e se avete ospiti vegani….tranquilli possono mangiarla anche loro ma SENZA AMARETTI (che hanno le uova)!!! Forza allora, iniziamo subito a vedere gli ingredienti e il procedimento per preparare insieme la crema cachi e amaretti. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CREMA CACHI E AMARETTI
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 400 gcachi
  • 150 gamaretti
  • 80 gfarina di mandorle (ingrediente segreto)
  • 50 mlrum

Preparazione

  1. Prendete i cachi e togliete picciolo e buccia.

    Mettete i cachi in un contenitore e frullate con il frullatore ad immersione oppure metteteli nel frullatore.

    Unite 100 grammi di amaretti e frullate.

    Unite la farina di mandorle e il rum e mescolate. (ingrediente segreto che serve per addensare un po’ la crema)

    La vostra crema cachi e amaretti è già pronta e potete metterla nelle coppe e decorarla con i restanti amaretti sbriciolati grossolanamente con le mani.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete non mettere zucchero perché i cachi sono già molto dolci.

    Io ho utilizzato cachi classici non utilizzate i cachi mela per questa ricetta.

    Potete non mettere la farina di mandorle anche se la crema risulterà più liquida.

    Potete sostituire la farina di mandorle con farina di nocciole.

    Potete non mettere il rum.

    Se vi è piaciuta la ricetta per la crema di cachi e amaretti forse potrebbero interessarvi anche la TORTA DI CACHI o anche la CREMA AL KIWI.

Conservazione

La crema cachi e amaretti si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.