Crea sito

COTTURA DELLE CASTAGNE

Cottura delle castagne consigli e ricette…caldarroste in padella forata o al forno, bollite o al microonde. Ognuno le preferisce in un modo io le preferisco in tutti i modi a dire il vero…Tra l’altro le castagne non hanno glutine quindi possono essere mangiate anche dai celiaci e potete utilizzare la farina per torte o frittelle.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

COTTURA DELLE CASTAGNE

COTTURA DELLE CASTAGNE consigli e ricette

Categoria: scuola di cucina

Castagne fresche 200 kcal per 100 gr
caldarroste
190 kcal per 100 gr
castagne bollite
130 kcal per 100 gr
castagne secche
290 kcal per 100 gr

CALDARROSTE IN PADELLA (ricetta QUI)

Fate un taglio sulle castagne e mettetele direttamente nella padella forata. Fatele cuocere tenendo la padella leggermente scostata dal fuoco per 40 minuti circa girandole continuamente. Quando saranno cotte spruzzatele con vino bianco, copritele con un canovaccio per qualche minuto e poi servitele.

CALDARROSTE AL FORNO (ricetta QUI)

Mettete a bagno in acqua e vino le castagne per un paio di ore, scolatele, praticate un taglio profondo e senza asciugarle mettetele in forno a 220° per 35 minuti circa. Copritele con un canovaccio per qualche minuto prima di servirle.

CASTAGNE BALLOTTE (ricetta QUI)

Mettete le castagne a bollire in acqua e alloro (leggermente salata o dolce a seconda della preparazione che volete fare) per 40 minuti circa. Scolatele, sbucciatele e consumatele da sole o con latte caldo.

CASTAGNE AL MICROONDE (ricetta QUI)

Fate un taglio profondo sulle castagne perché la cottura al microonde aumenta il rischio di scoppio delle castagne. Se avete il piatto crisp ancora meglio ovviamente. Mettete le castagne sul piatto del microonde e cuocetele per 6 minuti a 1000 watt.

CASTAGNE AL SALE (ricetta QUI)

Mettete a bagno le castagne per mezz’ora in acqua tiepida. Praticate il taglio sopra e mettetele a cuocere in una pentola con 1 kg di sale grosso e il coperchio per 20/30 minuti circa.

Potete conservare le castagne dopo averle bollite nel vino bianco in barattoli sterili chiusi anche per due mesi.

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.