Crea sito

BRANZINO AL FORNO

Branzino al forno con le patate un classico che prepariamo sempre, ovviamente con la stessa ricetta potete fare anche qualsiasi altro pesce, l’orata per esempio viene buonissima e non asciutta. Noi che adoriamo il pesce lo mangiamo spessissimo e anche Bb impazzisce anche se devo passare ore a controllarlo benissimo in modo che non le capiti nemmeno una spina anche perché lei è straconvinta che il pesce che compro io sia senza spine…beh lasciamoglielo credere va, certo che quando ho finito di pulirglielo tutto praticamente il mio è freddo ma l’importante è che mangi il pesce no? E allora andiamo subito a vedere come fare e cosa usare per far sì che il nostro pesce al forno sia davvero perfetto!!! Voi iniziate a comprare il pesce…buono eh!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

BRANZINO FORNO
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • 1,5 kg branzino (intero o 3 da mezzo chilo)
  • 400 g Patate
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • 1 bicchiere Acqua
  • 1 bicchiere Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Senape
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 limone
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Tanto per cominciare potete scegliere quale branzino (oppure orata) comprare:

    quello di allevamento: sono pesci da circa 500 grammi l’uno.

    Quello pescato: solitamente superano il kg di peso.

    Sono buonissimi tutti e due, l’importante per il pesce è che sia MOLTO fresco.

    Come fare per accorgervi se il pesce è fresco e non farvi fregare? Leggete il mio articolo COME SCEGLIERE IL PESCE FRESCO.

  2. Iniziate sbucciando le patate e tagliandole a fettine sottilissime se volete anche con la mandolina, in questo modo sarete sicuri che cuoceranno perfettamente.

    Mettete in una ciotola l’acqua, il vino bianco, l’olio extravergine di oliva, sale, pepe, il succo del limone, la senape e l’aglio tritato e mescolate tutto.

    Unite anche il prezzemolo tritato a tutta la marinatura.

    Oleate bene un tegame e mettete le fettine di patate come base.

    Adagiate sopra alle patate il branzino (o altro pesce) e coprite tutto con la mistura di condimento che avete preparato.

    Cuocete il branzino in forno preriscaldato 180/200° per circa 40 minuti fino a che vedrete la carne del pesce bella bianca e che si stacca facilmente dalla lisca.

    Togliete il pesce dal forno, mettetelo su un piatto poi togliete prima la testa, poi le branchie laterali e la pelle e poi togliete i filetti di pesce e metteteli in un piatto insieme alle patate e al sugo di cottura.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare con questa ricetta sia branzino che orata ma anche altri pesci bianchi.

    Potete comprare pesce pescato o allevato, vi sconsiglio quello congelato.

    Potete aggiungere anche del rosmarino a rametti.

    Potete non mettere aglio e senape se non vi piace.

    Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti anche il MERLUZZO SABBIOSO oppure anche i SECONDI DI PESCE.

Conservazione

Il branzino al forno si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.