Chips di patate al microonde

Con le chips di patate al microonde, possiamo soddisfare la nostra nostra golosità, senza eccedere con grassi, oli, fritture ed alimenti che possono non essere tanto salutari. Queste sfiziose patate sono infatti realizzate al microonde , senza alcuna aggiunta di olii , e ricordano molto quelle acquistate nei sacchetti!  E allora, cosa aspettate a provarle? Bastano circa 10 minuti e le nostre simil patatine fritte possono fare da contorno ad un pollo arrosto! Seguitemi nella preparazione della ricetta, che ho letto sul bel blog Le torte di Gessica.


Come preparare le chips di patate al microonde ricetta blog cucina giallo zafferano a pummarola 'ncoppa trucchi veloci

Chips di patate al microonde

Cosa serve per la ricetta delle chips di patate al microonde:

  • Patate (io ne ho usato due, belle grandi e tonde, così danno una forma più simile a quelle acquistate)
  • Sale quanto basta
  • Spezie, nel caso vogliate aromatizzarle 

Come preparare le chips di patate al microonde ricetta blog cucina giallo zafferano a pummarola 'ncoppa trucchi veloci

Come preparare le chips di patate al microonde:

Tagliare le patate sottili e mettere a bagno nell’acqua. Scolarle, asciugarle (tamponando leggermente), e posizionarle sul piatto del microonde, distanziate le une dalle altre (non dovete lasciare molto spazio, tanto non crescono, l’importante è non accavallarle), salandole ( e, se volete,  aggiungendo spezie a piacimento). Cuocere per circa 10 minuti a 650 watt ( a me non piacciono molto bruciacchiate; quelle scure nei sacchetti le evito sempre, ma se a voi piacciono, potete lasciarle 1-2 minuti in più) prestando attenzione a girarle a metà cottura. In questo modo non dovrebbero attaccarsi, però potrebbe capitare che qualche sfoglietta perda subito tutti i liquidi e si attacchi (a me su due patate grandi, mi è capitato solo con due sfogliette; in questo caso fate pressione su un lato e vedrete che si staccheranno). Una volta girate, continuare la cottura, per gli altri 4 minuti o fino a colorazione gradita. Sono davvero saporite e croccanti, e mantengono questa caratteristica per molte ore, non tendono ad ammollarsi, in quanto sono disidratate. Provate e vedete quanto sono buone! Vi auguro buone preparazioni, a presto con nuove e golose ricette!

Commenti

Commenti

8 thoughts on “Chips di patate al microonde

  1. per metterle distanziate , non è preferibile peendere patate più piccole? insomma, in un piatto da microonde quante patate entrano se vanno distanziate? tipo 6? e quante volte dovrei ripetere l’operazione per avere un condimento per3persone? al forno statico non vengono bene?

    • Ciao Lorena, purtroppo nel forno statico non riescono, in quanto sono due metodologie di cottura diversi. Le patate che di solito uso sono di media grandezza, ma nulla ti vieta se vuoi di usarne di più piccole. In 20 minuti riesco a fare una porzione per due persone, e vanno leggermente distanziate, ma non è che crescono, non vanno semplicemente accavallate. Se hai altre domande, non esitare a chiedere. Saluti Margherita

  2. Ciao, ma le posso affettare con il classico affetta verdure o pensi che siano troppo sottoli. Grazie

    • Ciao Elena, penso proprio che tu possa affettarle con l’attrezzo che hai a disposizione! 😉 Se hai bisogno di altre info, sono a disposizione 😉 Saluti, Margehrtia

  3. Il mio microonde segna la potenza in percentuale,da 10% a 100%. Secondo te quale corrisponde a 650₩?

    • Ciao Luana! Io penso che tu possa provare con 45-50%; visto che però è solo una mia supposizione, magari inizi così poi nel caso puoi aumentare di poco la prossima volta. Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, chiedi pure, Saluti, Margherita 🙂

    • Ciao Bruna 🙂 si, vanno tamponate leggermente; essendo state immerse completamente nell’acqua, giusto un’asciugatina leggera è quello che ci vuole. Se hai bisogno, chiedi pure, saluti, Margherita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.