Crea sito

Pensando al brodetto di pesce anconetano

Pensando al brodetto di pesce anconetano si riescono a fare delle ottime zuppe di pesce anche se non si hanno a disposizione proprio tutti i pesci e pesciolini che occorrerebbero per questo meraviglioso piatto. Il brodetto anconetano nasce come  piatto povero soprattutto per utilizzare il pescato del giorno insufficiente per essere venduto oppure non venduto e poiché il mare offre un pescato diverso ogni volta direi che preparare il brodetto anconetano è anche un modo di cucinare alcuni tipi di pesce. La ricetta originale prevede dalle 10 alle 13 varietà di pesce scelte tra questi: seppia, calamari, palombo, merluzzo, sogliola, San Pietro, pannocchie, triglia, sogliola, moscioli (cioè cozze), gamberi, coda di rospo, mormora, gallinella. 
Il mio brodetto di oggi era fatto con filetti di merluzzo, palombo, busbanne, pannocchie, e… mi perdonino i custodi della ricetta originale, un pezzetto di persico africano. Nonostante l’eresia era buonissimo. La ricetta è quella della mia nonna Laura originaria di Montemarciano, paese vicinissimo al mare e ad Ancona.

Pensando al brodetto di pesce anconetano
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il brodetto di pesce anconetano

Per ogni persona occorrono almeno 250 grammi di pesce da pulire; il pesce deve essere freschissimo e scelto tra le varietà elencate prima (il brodetto di pesce anconetano in foto era per 2 persone soltanto e fatto con 600 grammi di pesce, tutti gli  gli altri ingredienti sono riferiti a 600 grammi di pesce).
  • 600 gpesce di mare (misto come descritto nella presentazione)
  • 5 cucchiaiaceto di vino rosso
  • 1/3 bicchierevino bianco
  • 1/3 bicchiereolio extravergine d’oliva
  • 200 gpomodori pelati
  • 1peperoncino (facoltativo)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1/2cipolla borettana (piccola)
  • 1/2 spicchioaglio
  • 2 fettepane casereccio (anche raffermo)

Strumenti

  • 2 Casseruole
  • Fornello

Preparazione del brodetto di pesce anconetano

  1. Pulire tutte le varietà di pesce e lavarle in acqua corrente.
    Se si mettono cozze dopo averle private del bisso e ben lavate farle aprire da sole in una pentola con un paio di  mestoli d’acqua, allo scopo di far rilasciare eventuale sabbia contenuta all’interno.

    Tagliare il palombo a fette spesse.

  2. Per preparare il sughetto scegliere una casseruola larga e bassa che possa contenere il pesce senza doverlo sovrapporre.

    Mettere nella casserruola l’olio, la cipolla tagliata finissima e l’aglio intero, fare scaldare un pochino e aggiungere l’aceto, farlo appena evaporare e aggiungere il vino e il prezzemolo lavato e tritato, prima che sia completamente evaporato aggiungere il pomodoro e  qualche mestolo di brodo di pesce o acqua; aggiungere un pizzico di sale (il peperoncino se piace) e cuocere per 14- 15 minuti  (se si hanno delle seppie aggiungerle due minuti dopo aver messo il pomodoro perché le seppie hanno un tempo di cottura più lungo).

  3. Unire tutti gli altri pesci (uno ad uno distribuendoli in tutta la casseruola uniformemente lasciando per ultimo quelli a cottura più breve come sogliole e merluzzo), aggiustare di sale (poco), mettere il coperchio e fare cuocere a fiamma dolce per 7 o 8 minuti poi togliere il coperchio, unire le cozze e continuare la cottura per altri 7 o 8 minuti in modo che il pesce sia cotto e il sugo abbia perso parte della sua acquosità.

    Il pesce durante la cottura non va mai toccato quindi per essere certi che non si attacchi sul fondo scuotere delicatamente di tanto in tanto la casseruola e inclinarla in modo che i sapori si distribuiscano.

  4. Pensando al brodetto di pesce anconetano

    Tostare le fette di pane, metterle nel piatto e unirvi accanto delicatamente i pesci con il loro saporito sughetto.

    Servire il brodetto di pesce anconetano caldo.

    Sono certa che chi proverà questa ricetta, che è tutto sommato una ricetta facile, quando si troverà davanti a del pesce fresco pensando al brodetto di pesce anconetano saprà cosa cucinare.

Note

Altre ricette di zuppe di pesce che puoi leggere nel blog sono: caciucco alla livornese, zuppa di pesce buona e veloce, filetti di gallinella al pomodoro, zuppa di rana pescatrice o coda di rospo, zuppa di filetti di persico e naturalmente tante altre ricette di pesce.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook mettendo Mi piace alla mia pagina!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.