Pane di mosto con uvetta e mandorle

Pane di mosto, uno degli ingredienti principali e fondamentali di questo dolce è il mosto d’uva. Quando non lo trovo in qualche cantina nel periodo della vendemmia, lo sostituisco con il succo d’uva che posso fare anche in periodi diversi da quello della vendemmia. Il pane di mosto sarà buonissimo ugualmente.

Pane di mosto con uvetta e mandorle
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni30 fette
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gFarina
  • 140 gAcqua
  • 13 gLievito di birra fresco (1/2 cubetto)
  • 150 gZucchero
  • 250 mlmosto (o succo di uva)
  • 1 bicchiereOlio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiaiSemi di anice
  • 80 gUva sultanina
  • 80 gMandorle (sbucciate)

Preparazione del pane di mosto

  1. Per prima cosa preparare il lievitino; in una ciotola profonda mettere l’acqua, sciogliervi il lievito di birra e unire 150 grammi di farina; mescolare bene, coprire con pellicola e mettere a lievitare nel forno spento per circa un’ora.

  2. Preparazione del pane di mosto con uvetta e mandorle

    Nel frattempo se le mandorle non sono sbucciate togliere la buccia immergendole in acqua bollente per 30 secondi.

  3. Se non si è trovato il mosto già pronto, schiacciare i chicchi d’uva all’interno di un colino fino ad ottenere i 250 ml di succo.

  4. Quando il lievitino è raddoppiato di volume unire la farina, lo zucchero, il mosto e l’olio e impastare bene il tutto per qualche minuto.

  5. Unire l’anice, l’uvetta e le mandorle e continuare ad impastare finché la frutta secca non è ben distribuita e l’impasto si stacca dal piatto.

  6. A questo punto dividere in tre l’impasto e fare tre filoncini da disporre in una teglia coperta da carta forno. Mettere in forno spento a lievitare per circa 2 ore.

  7. Quando il volume dei filoncini è raddoppiato, senza spostare la teglia, accendere il forno a 180 gradi statico; dopo che il forno ha raggiunto la temperatura abbassarla a 170 gradi e passare al programma ventilato per dolci. Il pane di mosto sarà cotto dopo 35-40 minuti.

  8. Pane di mosto con uvetta e mandorle

    Il pane di mosto così fatto è buono da consumare in tre o quattro giorni, se lo si vuole conservare per più tempo si può biscottare procedendo nel seguente modo: – tagliare a fette dello spessore di 1-2 centimetri; – metterle in forno preriscaldato a 220 gradi per 3-4 minuti per lato.

Note

Altri dolci simili le cui ricette puoi leggere nel blog sono la ciambella con uvetta e anice e i roccetti di Sant’Antonio.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook, Pinterest, Twitter, Instagram.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.