Faraona disossata al forno

La faraona disossata al forno è un secondo piatto saporito della domenica che sarà gradito da tutti coloro che non amano le carni con gli ossicini. Togliere tutti gli ossicini non è affatto difficile, richiede solo 15 o 20 minuti di tempo e in questa ricetta è spiegato passo passo come fare. La farcitura può variare a piacimento e al termine seguendo le spiegazioni che troverete sempre in questa ricetta saranno perfette anche le legature.

Faraona disossata al forno
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la faraona disossata al forno

1 faraona
150 g carne macinata di manzo
Mezza salsiccia
1 limone (non trattato)
2 cucchiai parmigiano
1 pizzico noce moscata
q.b. sale
1 ciuffo prezzemolo
2 rametti rosmarino (fresco)
6 foglie salvia
1 spicchio aglio rosso
150 ml vino bianco secco

Strumenti

Tagliere
Coltello
Fornello
Spago da cucina
Teglia
Forno

Passaggi per la preparazione della faraona disossata al forno

Pulire il volatile, fiammeggiare e togliere tutte le piume, le zampe, eviscerare senza tagliare il petto e togliere tutto il grasso visibile.
Lavare fuori e dentro in acqua corrente con molta cura e lasciare sgocciolare.
Condire la carne macinata con il sale, il parmigiano, la noce moscata, un po’ di succo di limone e un po’ di prezzemolo lavato e tritato fino.

Preparazione della faraona

Per disossare: tagliare le prime due parti delle ali, appoggiare la faraona sopra un tagliere con il petto rivolto in basso, Tagliare prima la pelle e poi il dorso nel senso della lunghezza. Cominciare ad aprire la pelle e con un coltellino affilato rivolto sempre verso le ossa staccarle e cominciare ad estrarre un po’ alla volta le ossa dalla carne (l’inizio è la parte più difficile). Estrarre le ossa lunghe ed infine l’osso del petto facendo attenzione sempre a non forare la pelle che dovrà servire da involucro.
A questo punto allargare la carne e togliere tutti i pezzetti, anche quelli piccoli, di grasso visibili.

Lavare salvia, rosmarino e aglio e tagliare tutto a pezzetti. Allargare la fetta di carne ottenuta, salare e distribuire un pizzico di odori, non troppi, Nei punti dove lo spessore è minore distribuire qua e là qualche pizzico di ripieno.
Tagliare una decina di pezzi di spago da cucina. Formare con pazienza il rotolone e cominciare a fermarlo con lo spago in due o tre punti, fare una legatura anche nel senso della lunghezza e completare le legature.

Faraona disossata al forno

Per la cottura scegliere un teglia rettangolare non troppo grande, versare sulla carne qualche cucchiaio di olio, e infornare a 180 gradi. Dopo qualche minuto, prima che il fondo inizi a soffriggere troppo versare mezzo bicchiere abbondante di acqua e vino. Continuare la cottura per circa un’ora aggiungendo acqua e vino ogni volta che il fondo della teglia tende ad asciugare. Cuocere a 180 gradi con il ventilato per circa un’ora. Tagliare a fette la faraona disossata, dopo aver tolto lo spago solo al momento di servirla.

Faraona disossata al forno

Note

Nel blog trovi anche la ricetta del coniglio disossato al forno un altro secondo molto saporito e gustoso.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook, Pinterest, Twitter, Instagram.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.