Conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi

I conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi si preparano in poco più di un’ora di tempo e sono un piatto saporito adatto a tutti. I formati di pasta da riempre sono molto pratici da preparare e ci permettono di cucinarli in due tempi. All’interno di queste conchiglie si possono mettere le cose più varie secondo il proprio gusto. Importante è che si metta esternamente qualcosa che mantenga la loro umidità durante la cottura in forno, come la salsa di pomodoro oppure la besciamella. Il mio spassionato consiglio è di non usare mai la besciamella pronta perché il risultato è completamente diverso. Preparare la besciamella (qui la ricetta) è semplicissimo e anche quando non è perfetta non è paragonabile a quella già pronta. L’unica accortezza che bisogna avere quando si prepara qualche formato di pasta ripieno e di lessare la pasta in abbondante acqua e girarla di tanto in tanto perchè potrebbe attaccarsi sul fondo e spezzarsi.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi

  • 16Conchiglioni
  • 3Carciofi
  • 150 gRicotta mista (fresca)
  • 60 gProsciutto cotto
  • 60 gParmigiano reggiano (grattugiatao)
  • 6 cucchiaiOlio extravergine di oliva
  • 1cipolla (piccola)
  • 1limone
  • q.b.Sale

per la besciamella

  • 200 gLatte
  • 2 cucchiaiOlio extravergine di oliva
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • 1 cucchiaioFarina (colmo)
  • q.b.Sale

Preparazione dei conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi

  1. Pulire i carciofi, togliere le foglie dure esterne (una mia amica ne conta sempre 20) e spuntarli per eliminare le parti dure. Lavare i carciofi e metterli a bagno in acqua acidulata con succo di limone per non farli annerire. Tagliarli a fettine sottili di traverso e metterli in tegame con la cipolla lavata e tagliata e due cucchiai d’olio, infine aggiungere due cucchiai di acqua, coprire e cuocere a fuoco medio basso per 15 o 20 minuti. Lasciare intiepidire un attimo, versare i carciofi in una ciotola, aggiungere la ricotta, metà del parmigiano, il prosciutto cotto, una grattata di noce moscata e aggiustare di sale, quindi mescolare.

  2. Lessare i conchiglioni in acqua bollente salata per tre o quattro minuti meno del tempo totale di cottura, scolarli e metterli in un ampio piatto, quindi riempire i conchiglioni con l’aiuto di un cucchiaino. Preparare la besciamella (vedi qui a ricetta).

  3. Per evitare che i conchiglioni si attacchino sul fondo distribuire in una pirofila due cucchiai d’olio e poi uno strato di besciamella. Adagiare sopra i conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi, spolverare con il rimanente parmigiano e distribuire sopra la besciamella sopratutto sulle punte della pasta in modo che non secchino. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi ventilato per 25 o 30 minuti.

  4. Lasciare riposare i conchiglioni ripieni di ricotta e carciofi per 5 minuti e poi portarli in tavola nella pirofila in cui sono stati cotti in modo che possano essere gustati caldi.

Note

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook mettendo Mi piace sulla mia pagina!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.