Come conservare il basilico per il pesto

Ecco come conservare il basilico per il pesto o altri utilizzi in cucina per qualche mese. In questa stagione il basilico è tenero e profumato, le piante sono alte e rigogliose e le foglie di un bel verde brillante. A fine estate le piante di basilico avranno le foglie di un verde meno intenso e saranno più dure e meno adatte per un bel pesto di colore verde brillante. Il basilico si può congelare secondo me il modo migliore per conservarlo è una brevissima lavorazione prima de congelamento. Quindi prima di andare in vacanza sarà utile provvedere alla raccolta e al congelamento del basilico.

Consiglio di usare piccoli contenitori in modo da prelevarne quanto ne occorre. Potete usare oltre a piccole vaschette di vetro o piccoli barattoli anche il  contenitore del ghiaccio se lo avete con vaschette singole estraibili. In confidenza io ho usato i pirottini per muffin, ne ho messi due in modo da avere una maggiore rigidità. Ho appoggiato i pirottini su un supporto rigido e appena ben congelati li ho ho tolti e messo le singole porzioni in un sacchetto.

Per la raccolta del basilico va ricordato che si usano solo foglie grandi e sane. Le foglie piccoline in punta, quelle vicine al fiore, non si devono prendere perché hanno una concentrazione maggiore di una sostanza contenuta nel basilico che sembra essere tossica.

Per mantenere un bel colore verde brillante è necessario che le foglie dopo essere state lavate siano ben asciugate.

Come conservare il basilico
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:8 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 80 g Foglie di basilico
  • 150 g Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Lavare con cura le foglie di basilico senza piegarle, farle sgocciolare e poi asciugarle tamponando con della carta per cucina oppure con un canovaccio pulito.

  2. Preparare i contenitori.

    Mettere nel frullino le foglie che vi entrano senza pigiarle troppo.

    Aggiungere un dito di olio e azionare il frullino solo per un attimo in modo che si spezzettino solo un po’. Se si farà il pesto si finirà di mixarle con gli altri ingredienti al momento dell’utilizzo.

  3. Appena pronto distribuirlo nei contenitori e procedere al congelamento.

    Ecco come conservare il basilico per il pesto.

    Al momento dell’utilizzo per fare il pesto lasciare ammorbidire senza scongelare del tutto, aggiungere gli altri ingredienti e finire la preparazione con il mixer.

  4. Come conservare il basilico

Note

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

Quì alcune dritte per altre conservazioni: tartufo, passata di pomodoro, ciliegie.

Precedente Insalata di riso basmati con uova di quaglia Successivo Insalata fantasia antipasto estivo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.