Crea sito

Come congelare il tartufo

In merito a come congelare il tartufo (in questo caso tartufo estivo o scorzone)  ci sono due usanze differenti: alcuni preferiscono congelarlo grattato per trovarlo poi pronto all’uso, e altri preferiscono congelarlo ben pulito asciugato ma solo tagliato a metà (per controllare che l’interno sia integro) e toglierlo dal congelatore solo 7- 8 minuti prima di usarlo per poterlo grattare prima che sia scongelato (altrimenti diventerebbe troppo morbido e sarebbe impossibile grattarlo). Personalmente lo congelo già grattato e trovo questo modo molto comodo. Il tartufo estivo si raccoglie fino alla fine di agosto, io lo congelo appena raccolto e lo conservo fino a dopo Natale, per sei mesi.

come congelare il tartufo

Come congelare il tartufo  preparazione:

questi sono i vari passaggi con cui sono solita procedere:

  • pulisco bene i tartufi uno ad uno spazzolandoli sotto l’acqua corrente, li asciugo bene con carta assorbente e li grattugio con una grattugia a fori grandi;

come congelare il tartufo - grattugiare

  • raccolgo la polpa in vaschette di alluminio o di vetro in porzioni più o meno grandi da usare per preparazioni diverse, le chiudo bene e le metto subito nel congelatore;

come congelare il tartufo - mettere in vaschetta

  • al momento dell’utilizzo le tolgo dal congelatore solo 10 minuti prima di usarle se sono di alluminio, qualche minuto in più se sono di vetro;

 

questo modo di conservare il tartufo è comodissimo e il sapore è quello del tartufo appena raccolto.

 

 

2 Risposte a “Come congelare il tartufo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.