Banoffee Pie, dolce inglese (ricetta originale)

La Banoffee pie è una deliziosa torta inglese, diventata ormai un vero e proprio classico: con la sua ricca e cremosa farcitura a base di banane e toffee, la sua golosa base croccante e la soffice nuvola di panna montata aromatizzata al caffè che la ricopre, è senza dubbio uno dei dolci più voluttuosi della tradizione anglosassone, davvero impossibile da dimenticare dopo averla assaggiata per la prima volta 😛

Questo dolce eccezionale è stato creato nel 1971 dallo chef inglese Ian Dowding, che all’epoca lavorava nel ristorante The Hungry Monkey, di proprietà di Nigel Mackenzie e situato a Jevington, nell’East Sussex. La ricetta prende ispirazione da un dolce americano, il “Blum’s Coffee Toffee Pie” della Blum’s Bakery di San Francisco, che però non includeva frutta tra i suoi ingredienti. Mackenzie e Dowding decisero di personalizzare la ricetta, aggiungendo inizialmente mela e mandarino e, solo in seguito, la banana, scelta che si rivelò vincente e che contribuì ad assicurare il grandissimo successo del dolce: il nome Banoffee, che unisce le parole “banana” e “toffee”, è infatti ormai entrato di diritto nei dizionari. La base della torta veniva originariamente preparata con una fine pasta frolla che, con il passare degli anni, è stata progressivamente sostituita dalla classica base della cheesecake, ovvero biscotti sbriciolati e burro, cambiamento motivato sia dalla preparazione più veloce che dalla croccantezza che la base di biscotti sbriciolati mantiene più a lungo.

La ricetta che segue è quella originale, presa dal sito del suo creatore Ian Dowding’s. La base è preparata con la pasta frolla e il toffee con il vecchio metodo, la bollitura in forno (o sui fornelli) delle lattine sigillate di latte condensato. Per chi preferisse preparare la Banoffee pie con la base di biscotti, aggiungerò ingredienti, dosi e procedimento in una nota in fondo alla ricetta.

Banoffee Pie fetta

Banoffee Pie

Ingredienti per una tortiera di 24 cm

Per la pasta frolla fine

  • farina per dolci 00, 400 grammi
  • zucchero a velo, 100 grammi 
  • burro, 200 grammi (tagliato a cubetti)
  • uova, uno intero + un tuorlo
  • sale, un pizzico
  • vaniglia, i semini di una bacca o un cucchiaino di essenza

N.B: Chi preferisse preparare la base con i biscotti invece che con la pasta frolla, troverà gli ingredienti nella nota alla fine della ricetta.

Per la farcitura

  • latte condensato in lattina, 800 grammi circa (due lattine)
  • il succo di due limoni
  • panna fresca da montare, 400 ml
  • zucchero semolato, un cucchiaio
  • caffè granulare istantaneo, un cucchiaino (o cacao amaro se si preferisce)
  • cioccolato a gocce per decorare q.b.


Banoffee Pie

Preparazione 

Preparazione della base di pasta frolla

Versare la farina e lo zucchero a velo in una ciotola, aggiungere il burro a cubetti e lavorare fino ad ottenere delle grosse briciole. Aggiungere l’uovo intero e il tuorlo e impastare velocemente il tutto, in modo da formare un panetto omogeneo. Naturalmente quest’operazione si può fare ancora più velocemente nel robot da cucina. Appiattire il panetto e metterlo a riposare ben avvolto in frigorifero.

Stendere il panetto ormai freddo in una sfoglia sottile e rivestire con essa uno stampo da pie (o una teglia a cerniera o con il fondo mobile). Punzecchiare la base con una forchetta, coprirla con carta forno e aggiungere fagioli secchi o gli appositi dischetti per la cottura in bianco.

Mettere in forno già caldo (180°) per 12-15 minuti. Estrarre lo stampo dal forno, eliminare fagioli e carta forno e rimettere in forno per qualche altro minuto, fino a far prendere leggermente colore alla base di pasta frolla. Estrarre nuovamente dal forno e lasciare raffreddare la base di pasta frolla.

Preparazione della farcitura e assemblaggio della torta

Per prima cosa preparare il toffee: per procedere alla tradizionale bollitura delle lattine di latte condensato con successo e senza alcun tipo di rischio, è molto importante seguire con particolare attenzione le istruzioni seguenti. Mettere in una pentola le lattine di latte condensato ancora sigillato e ricoprirle abbondantemente con acqua: la pentola deve essere di altezza adeguata, in modo tale che sopra le lattine ci sia una quantità di acqua sufficiente. Portare l’acqua ad ebollizione. poi abbassare la fiamma al minimo, coprire la pentola e lasciare cuocere da due a tre ore, a fiamma sempre molto bassa e senza mai togliere il coperchio. La medesima operazione può essere fatta anche in forno a 140°, con le stesse modalità (acqua abbondante e pentola chiusa con coperchio). Trascorso il tempo necessario, spegnere la fiamma (o estrarre dal forno la pentola), togliere con delicatezza le lattine dall’acqua e lasciarle raffreddare completamente prima di aprirle.

Sbucciare le banane, affettarle (per il senso della lunghezza, secondo la ricetta originale, oppure a rondelle se si preferisce) e spruzzarle con il succo di due limoni.

Montare fermamente la panna, aggiungendo lo zucchero e un cucchiaino di caffè istantaneo (o di cacao amaro).

Ora non resta che farcire la nostra Banoffee pie: per prima cosa riempire il fondo della base di pasta frolla con una buona parte del toffee, poi ricoprire con le banane affettate, distribuire sopra di esse ancora qualche cucchiaiata di toffee qua e là e infine ricoprire il tutto con la panna montata, ben distribuita sull’intera circonferenza del dolce.

La nostra Banoffee pie è pronta: decorarla a piacere con il cioccolato a gocce e metterla in frigorifero fino al momento di servirla.

Nota

Ecco le dosi e il procedimento da seguire per chi volesse preparare la base del dolce con i biscotti e il burro.

Ingredienti per la base con biscotti 

  • biscotti Digestive (o altri biscotti secchi), 300 grammi
  • burro fuso, 160 grammi

Con l’aiuto del mixer tritare finemente i biscotti, poi metterli in una ciotola e versarvi sopra il burro fuso. Amalgamare bene l’impasto, in modo che il burro venga assorbito in modo uniforme dai biscotti.

Versare il composto in una tortiera a cerniera di 24 cm di diametro. Livellare il composto sul fondo della tortiera, pressandolo bene anche con l’aiuto del dorso di un cucchiaio, poi mettere in frigo per circa un’ora. Riempire la torta seguendo lo stesso procedimento descritto sopra.

Banoffee Pie f

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook  Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.