Crea sito

Rotolo di vitello con frittata al parmigiano


L’arrosto  morto è uno dei miei secondi di carne preferiti.
Ideale per i pranzi delle feste o i menù della domenica, quando ci si riunisce tutti insieme intorno a una tavola imbandita .
È un piatto comodo, lo si può preparare per tempo, anche la sera prima e affettarlo poco prima di servirlo, cosparso con la sua gustosa e vellutata salsa, accompagnato da patate croccanti, per la gioia di tutti i commensali.
Ho diverse ricette che alterno a seconda dell’estro o del taglio di carne di cui dispongo.

Oggi vi propongo una versione veramente gustosa,con una frittata al parmigiano.

Ingredienti:

  • 800 g di vitello
  • 5 uova
  • 1 bicchiere di parmigiano
  • 1 carota
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1/2 l di brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva
  • erbe aromatiche
    Per preparare la salsa :
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio di farina
  • il sugo dell’arrosto

Procedimento:
sbattete le uova, unite Il parmigiano e un pizzico di pepe, non c’è bisogno di aggiungere sale,il formaggio è abbastanza sapido.Cuocete la frittata in padella con coperchio, rigirandola a metà cottura.

 

 

 

 

 

 

 

 

Pelate la carota .

Stendete la carne sul tagliere, appoggiatevi sopra la frittata ( dopo averla fatta raffreddare) e la carota cruda .


Arrotolate la carne e legate con lo spago da cucina.

In un tegame versate 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva e rosolate la carne, inserendo la cipolla e il sedano quando il rotolo è quasi sigillato su tutti i lati.

Sfumate con il vino e aggiungete le erbe aromatiche.

Quando la parte alcolica del vino sarà evaporata, coprite con brodo vegetale bollente e portate a cottura ,occorreranno circa 20 minuti .

Lasciate raffreddare la carne, e dopo aver eliminato lo spago tagliatela a fette e disponetela sul piatto da portata.
Preparate la salsa di accompagnamento: con un minipimer  frullate il fondo di cottura.

In un padellino tostate la farina aggiungete gradatamente il fondo di cottura e,se necessario,qualche cucchiaio d’acqua. Mescolate bene, fino ad ottenere una salsina densa. Spegnete il fuoco e sempre mescolando aggiungete la noce di burro.

Servite il rotolo con la sua salsina .

Buno lavoro 

Vannisa