TETTE DELLE MONACHE

Tette delle monache o sospiri pugliesi sono dei dolcetti morbidissimi con la consistenza del Pan di Spagna e ripiene di Crema Pasticcera o Crema Diplomatica, erano anni che volevo provarle ma ogni volta che leggevo che per realizzare la ricetta delle tette delle monache serviva il mix africano mi frenavo, pensavo chissà che sarà e quanto saranno difficili da preparare queste tortine alla crema, ed invece no, tutto il contrario, non sono difficilissime da preparare, certo ci sono alcune accortezze, ma se seguirete i miei consigli avrete delle tortine di pan di spagna perfette!
Ma come vi dicevo per prepararle occorre utilizzare questo mix di farine chiamato africano, nei supermercati non si trova, a meno che non viviate in Puglia, io l’ho trovato su Amazon e in due giorni è arrivato.
Vi lascerò il link tra gli ingredienti tranquilli, ma parliamo di queste favolose tette delle monache alla crema, quando ho detto ad Elena che volevo prepararle mi ha guardata dicendo che non voleva neanche sapere cosa fossero… beh diciamo che in effetti il nome è curioso, e lei diciottenne secondo voi cosa pensa sentendolo? Lasciamo stare…
Poi quando ha visto le tortine ne ha subito addentata una e ha detto che sono i dolcetti più buoni che abbia mai mangiato, vi dico solo che su 10 tortine lei ne ha divorate 8…
La capisco sono morbidissime e con un cuore cremoso! Come resistere!
Ed ora vediamo come fare le tette delle monache!
E se le provate, fatemi sapere!
Vale

TETTE DELLE MONACHE
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 tette delle monache
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le tette delle monache

5 uova
70 g zucchero a velo

Per la crema pasticcera

4 tuorli
500 ml latte
50 g amido di mais (maizena)
120 g zucchero semolato
scorza di limone

PREPARAZIONE RICETTA TETTE DELLE MONACHE

COME PREPARARE LE TORTINE ALLA CREMA

TETTE DELLE MONACHE o sospiri pugliesi Tortine morbide alla crema pasticcera, dolcetti di pan si spagna morbidissimi tipici pugliesi

Per preparare le tette delle monache per prima cosa realizzate le tortine di pan di spagna.

In una ciotola mettete le uova intere con lo zucchero a velo e al Mix Africano.

Montate con le fruste elettriche per circa 15 minuti, il composto deve risultare molto chiaro e spumoso.

Date un’altra mescolata con la spatola e trasferite il composto per le tette delle monache in una sac a poche con il beccuccio liscio.

Su una teglia preparate i pirottini per muffin, io avevo in casa quelli in alluminio ma potete utilizzare anche i pirottini di carta.

TETTE DELLE MONACHE o sospiri pugliesi Tortine morbide alla crema

Con l’aiuto della sac a poche mettete in ogni pirottino una quantità di impasto.

Cuocete le tortine in forno già caldo, modalità ventilata a 160° per 20 minuti.

Prima di sfornarle fate la prova con una tortina perché se non sono ben asciutte fuori dal forno tendono a sgonfiarsi, quindi sfornatene solo una e se vedete che resta ben compatta allora togliete dal forno anche le altre.

Lasciate raffreddare completamente le tette delle monache e preparate la crema per il ripieno.

PREPARATE LA CREMA PER FARCIRE I SOSPIRI PUGLIESI

In un pentolino mettete il latte con la scorza di limone e fatelo scaldare.

In una ciotola mettete i tuorli con lo zucchero, mescolate, unite l’amido di mais e mescolate ancora per aver un composto liscio e senza grumi.

Fate addensare la crema pasticcera a calore basso mescolando continuamente.

Trasferitela in una ciotola e lasciatela raffreddare completamente.

TETTE DELLE MONACHE o sospiri pugliesi Tortine morbide alla crema

COME FARCIRE LE TETTE DELLE MONACHE

Trasferite la crema pasticcera in una sac a poche con il beccuccio.

Prendete ogni tortina di pan di spagna, capovolgetela e farcitela con la crema pasticcera.

Mettete le tette delle monache alla crema su un vassoio e spolverizzatele con lo zucchero a velo.

VARIANTI E CONSIGLI

Potete farcire le tette delle monache con crema diplomatica.

Potete preparare la crema pasticcera alla vaniglia o aromatizzata all’arancia.

Non provate a realizzare le tortine con la farina 00 si sgonfierebbero.

Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche CREME BRULEE oppure MUFFIN DELLA NONNA o ancora MUFFIN RICOTTA E LIMONE.

TETTE DELLE MONACHE o sospiri pugliesi Tortine morbide alla crema
tortine di pan di spagna

CONSERVAZIONE

Le tette delle monache o sospiri pugliesi si conservano in frigorifero per 2 giorni.

Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook(QUI) e su Instagram (QUI)

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.